eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong-Kong (Cina)
5-7 Settembre 2018
WORLD FOOD MOSCA
Mosca (Russia)
17-20 Settembre 2018
FRUITTRADE
Santiago (Cile)
3-4 Ottobre 2018
PMA FRESH SUMMIT
Orlando (Usa)
18-20 Ottobre 2018
FRUIT ATTRACTION
Madrid (Spagna)
23-25 Ottobre 2018
EIMA INTERNATIONAL
Bologna
7-11 Novembre 2018
SPECIALE FRUTTA&VERDURA 2018
Milano
30 Novembre 2018

leggi tutto

lunedì 9 luglio 2018


«Pesche, la migliore stagione degli ultimi trent'anni»

Gli operatori peschicoli che vendono frutti già lavorati al Centro agro alimentare di Bologna sono ampiamente soddisfatti dell'andamento del mercato. "Per pesche e nettarine, prezzi elevati come quelli di questa stagione non si vedevano da almeno trent'anni", dice il produttore imolese Andrea Morovingi, 45enne proprietario dell'azienda agricola Morovingi Aldo e Andrea (14 ettari). Che evidenzia: "Le quotazioni alla produzione, finora, sono più che raddoppiate rispetto all'annata precedente e quasi triplicate rispetto ad altre stagioni".

Ma l'aspetto ancora più significativo riguarda la ricettività del mercato italiano. "Le pesche e nettarine - spiega l'imprenditore - stanno godendo di una spinta propulsiva non indifferente. Più prodotti si offrono e più se ne vendono, grazie anche all'ottima qualità dell'offerta romagnola".

Andrea Morovingi con la nettarina Big Top, la cui raccolta è iniziata da dieci giorni.
Tra i suoi clienti più importanti c'è lo stand del Gruppo Spreafico.

Il contesto positivo è supportato da due fattori, osserva Morovingi. Da una parte la scarsa pressione da parte della Spagna e, dall'altra, le condizioni climatiche favorevoli che non hanno determinato un accavallamento con le raccolte del Sud Italia, come era accaduto l'anno scorso. "I magazzini sono vuoti - evidenzia - Pertanto, in prospettiva, la situazione non dovrebbe subire cambiamenti".

Completamente sotto le aspettative sono invece i risultati economici che riguardano le albicocche. "La campagna è disastrosa - conclude - Il prodotto ha registrato finora una domanda molto ridotta, nonostante il calo consistente della varietà precoci. I prezzi, di conseguenza, non ci hanno dato alcuna soddisfazione".

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: