eventi
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 30 luglio 2018


Verdello, il «bello dentro» che si fatica a conoscere

Per il "Verdello" siciliano, l'unico limone che in Italia si raccoglie nel periodo estivo, la campagna procede senza infamia e senza lode. Le piogge intense cadute a inizio luglio in alcuni areali dell'Isola, tra cui la Costa ionica, hanno causato problemi legati alla buona conservabilità dei frutti. E la richiesta della Gdo rimane calma, come spiega Giovanni D'Agati, presidente del Consorzio il Tardivo di Ciaculli.

"In questa fase - evidenzia - il mercato registra un problema di approvvigionamento. Gli alberi sono infatti in dormienza per il fatto che, a causa del clima umido di inizio luglio, i periodi di secca sono stati annullati in tutti gli areali di produzione, dal Siracusano alla Costa Ionica, dal Trapanese alla Conca d'oro di Palermo. Visto che ora l'estate è diventata più asciutta, le raccolte dovrebbero riprendere a partire da Ferragosto, con un conseguente incremento dell'offerta".



Nelle ultime settimane i prezzi all'origine hanno raggiunto valori soddisfacenti, con medie di 1,30 euro il chilo e punte massime di 1,40 euro. La filiera dovrebbe però strutturarsi per fare conoscere meglio il Verdello sia agli italiani che ai responsabili ortofrutta delle catene. "Il consumatore medio - sottolinea D'Agati - fatica ancora a sapere che il Verdello è l'unico limone italiano disponibile in estate. Per cogliere le opportunità offerte dal mercato, i retailer potrebbero quindi realizzare un progetto per incentivarne la produzione, i consumi e spiegare la sua bellezza interna".

In quanto verde, infatti, il Verdello non viene considerato bello esteticamente. "Il primo pregio del nostro prodotto - sottolinea il presidente del Consorzio - è la naturalità, non essendo trattato in post raccolta con agenti chimici per allungare la sua shelf life. Il secondo aspetto distintivo fa riferimento al sapore e al profumo. Entrambi unici. Basta spremere tre gocce di Verdello siciliano - conclude - per sentire, e comprendere, l'abissale differenza qualitativa tra il nostro prodotto e i limoni gialli che, durante l'estate, l'Italia importa dall'Argentina o dal Sudafrica".

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: