eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

lunedì 6 agosto 2018


Svizzera, clima favorevole per la frutta

In Svizzera il clima caldo e secco di queste settimane tocca direttamente anche gli agricoltori, che dove possibile devono irrigare le loro coltivazioni. Per i frutticoltori e i viticoltori, la mancanza di umidità nell'aria offre tuttavia anche vantaggi.

Georg Bregy, direttore dell'Associazione svizzera della frutta, si dice "non così scontento della situazione attuale". Molte coltivazioni di frutta sono dotate di sistemi di irrigazione, non soltanto nei cantoni tradizionalmente secchi.

L'attuale periodo di caldo non sta avendo effetti negativi. Anzi, tutto fa pensare a un buon anno per la frutta. Finora i raccolti, soprattutto quelli di albicocche e prugne, sono "ottimi", afferma Bregy.

In viticoltura l'aria secca riduce il rischio di malattie provocate da agenti patogeni fungini, come la peronospora. "Ciò riduce i trattamenti necessari", dichiara a Keystone-Ats Robin Haug, direttore dell'associazione interprofessionale del vino Swiss Wine per la Svizzera tedesca. I vitigni che più patiscono la siccità sono quelli coltivati nelle regioni a Nord, come il Riesling-Silvaner o il Pinot noir. Quelli coltivati a Sud delle Alpi, come il Merlot o il Cabernet Sauvignon, hanno invece bisogno di un clima secco.

Fonte: Ticinonline


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: