eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 11 settembre 2018


Enza Zaden: risultati ok per Sumero e Aldebaran nel Fucino

Enza Zaden Italia è estremamente soddisfatta dei risultati in campo delle sue due nuove varietà, Pan di Zucchero Sumero e Radicchio lungo Aldebaran, in raccolta al Fucino in questi giorni.

Sumero conferma le sue doti di affidabilità e di produttività, nonché la sua elevata tolleranza ai patogeni comunemente presenti nell’area del Fucino in piena estate. La resistenza alla salita a seme e la tenuta di campo sono sicuramente i suoi punti forti. I campi presenti al Fucino sono dei “Prati Verdi” che garantiscono resa e qualità elevate, allo stesso tempo l’ottima tenuta di campo garantisce una gestione semplice delle raccolte.



Estremamente soddisfatti dei risultati Alberto Mori (sales manager foglie) e Alessandro Caraffa (technical sales promoter), finalmente il lavoro di ricerca e di sviluppo degli ultimi 10 anni ha prodotto dei risultati tangibili, talvolta superiori alle aspettative.



Aldebaran, qualità e resa, due caratteristiche che spesso non vanno di pari passo, sono i punti forti di questo prodotto. Altra caratteristica importante è la tenuta alla salita a seme che garantisce una buona tenuta di campo. Aldebaran si conferma come prodotto di riferimento per le raccolte estive al Fucino, garantendo a tutta la filiera un prodotto di qualità elevata anche quando le condizioni climatiche non sono quelle predilette dal radicchio.

Gli ottimi risultati di campo sono frutto del lavoro di posizionamento e di sviluppo fatti da Enza Zaden negli ultimi anni. Pertanto l'azienda invita a chiedere maggiori informazioni ai suoi esperti, Alberto Mori e Alessandro Caraffa. Con gli stessi si potranno organizzare delle visite direttamente in campo. Maggiori dettagli sono disponibili anche nell’area pubblicazioni sul sito www.enzazaden.it.

Fonte: Ufficio stampa Enza Zaden


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: