eventi
EXPOSE 2018
Stoccarda (Germania)
21-22 novembre 2018
SPECIALE FRUTTA&VERDURA 2018
Milano
30 Novembre 2018
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

venerdì 9 novembre 2018


Eima, l'agricoltura prende il volo

La meccanizzazione agricola viaggia sui binari della sostenibilità e del digitale. E questo vale anche per le soluzioni dedicate all'ortofrutta: macchine sempre più sofisticate per ridurre al minimo le risorse impiegate (sia materiali che di tempo) e poi sistemi informatici capaci di registrare tutti i dati e dare indicazioni precisissime. I trattori sono ancora i protagonisti ad Eima, l'esposizione internazionale di macchine per l'agricoltura in corso alla fiera di Bologna, ma droni e computer conquistano sempre più spazio.

Eima 2018

Anche le novità tecniche e il Premio blu di FederUnacoma vanno in questa direzione. Prendiamo il drone di Aermatica 3D: l'azienda comasca ha presentato un sistema per la distribuzione di fitofarmaci liquidi o in polvere applicabili a questo tipo di velivoli: la distribuzione è a rateo variabile e può avvenire in modo automatico mantenendo una distanza predeterminata dal suolo.



Landini Rex 4 è stato premiato per il sistema di agevolazione alla guida: è una trattrice per frutteto dotata di comandi ottimizzati, di moduli per lo scambio dati e di sistema di localizzazione Gps. Più soluzioni innovative che permettono all'operatore una guida più confortevole e una maggiora concentrazione sulla lavorazione svolta. Restando tra i trattori specializzati, riconoscimento anche per il sistema Tim della Same Duetz-Fahr che, applicato alle operazioni in frutteto, concretizza il principio del controllo della trattrice da parte dell'attrezzatura.



L'aggregazione di imprese "Precision farming network" capitanata dalla veronese Caffini ha presentato T&Trac, un sistema che registra e trasmette dati utilizzabili anche dalle autorità di controllo.



Anche le macchine più tradizionali possono essere innovate. Ne è un esempio l'interratrice vagliatrice Mod.T della Massano: la soluzione per interrare i sassi è stata ottimizzata per aumentare la profondità dello strato di terreno libero da impurità.



Nello spazio delle novità tecniche 2018 è presente anche Modula di Forigo (clicca qui per leggere la notizia): la seminatrice - pacciamatrice elettrica a controllo elettronico.



Nella seconda giornata di fiera, Eima è stata letteralmente presa d'assalto dai visitatori. Soddisfatti gli espositori, anche per la buona presenza di pubblico internazionale interessato alle macchine Made in Italy.



Di interesse per il settore ortofrutticolo tutta la parte espositiva dedicata alle operazioni in frutteto, e poi per l'orticoltura le macchine per semina, trapianto e lavorazione del terreno. Presenti ad Eima anche le realtà di riferimento per le raccoglitrici di IV Gamma, come Ortomec e Hortech.

Eima Irritec

La fiera di Bologna in questa edizione ha proposto anche Idrotech: un padiglione dedicato all'irrigazione: ottimizzare l'utilizzo della risorsa idrica e dotarsi di impianti sempre più efficienti è un'esigenza per le imprese agricole.

Eima Digital

Il futuro del comparto, invece, è ben rappresentato nello spazio Eima digital, dove i protagonisti sono droni e sistemi Gps. Perché l'agricoltura è destinata a prendere il volo.

Copyright 2018 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: