eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 9 gennaio 2019


La frutta essiccata abbassa l’indice glicemico del pane

Nel contesto di nuovi studi clinici, l’International Nut and Dried Fruit Council (Inc) ha annunciato l’esistenza di nuove prove scientifiche che suggeriscono i benefici della frutta essiccata sul controllo degli zuccheri nel sangue. È cosa nota che alcuni modelli dietetici, specialmente quelli ricchi di frutta e verdura, possono aiutare a ridurre il rischio di malattie croniche come il diabete e le patologie cardiovascolari. Tuttavia, nonostante le numerose campagne di promozione ed educazione a un maggiore consumo di frutta e verdura, la loro assunzione si attesta ancora al di sotto dei livelli raccomandati (almeno cinque porzioni al giorno).

Aumentare il consumo di frutta essiccata è un modo efficace per introdurre più frutta nella nostra dieta. Studi clinici hanno mostrato che la frutta essiccata, che possiede un indice glicemico medio-basso, può migliorare il controllo dei livelli di glucosio nel sangue e ridurre il rischio di sviluppare diabete di tipo 2. 

In un recente studio, pubblicato sulla rivista clinica Nutrition & Diabetes, i ricercatori hanno indagato gli effetti sui livelli di glucosio nel sangue di quattro frutti essiccati (datteri, albicocche, uva passa e uva sultanina), sia consumati da soli, sia in associazione a del pane bianco. Il pane, infatti, per il suo alto indice glicemico, è l’alimento di controllo maggiormente utilizzato in questo tipo di studi. Durante il trial, che ha coinvolto 10 soggetti, ogni partecipante è stato sottoposto a un totale di 15 pasti di cui tre a base di pane bianco (pasto di controllo) e 12 a base di frutta essiccata (pasto test). 

Le analisi del sangue, effettuate prima e dopo i pasti, hanno evidenziato che tutti e quattro i frutti essiccati possiedono un indice glicemico medio-basso rispetto a quello del pane. Le analisi hanno altresì dimostrato che quando una mezza porzione di frutta essiccata è stata consumata con il pane bianco, sostituendo metà dei carboidrati di quest’ultimo, la risposta glicemica nel sangue si è ridotta, avendo tutti i pasti combinati un indice glicemico medio. 

Lo studio ha concluso, quindi, che la frutta essiccata può abbassare l’indice glicemico del pane bianco attraverso la sostituzione dei carboidrati ad alto indice glicemico. Tuttavia, sono ancora necessari studi randomizzati a lungo termine per confermare se la frutta essiccata possa davvero giocare un ruolo importante nel controllo del glucosio nel sangue.

Fonte: Ufficio stampa Nucis 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: