eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 22 gennaio 2019


Freeskò, il barman robot che serve smoothies

Una novità “ortofrutticola” alla fiera Sigep, che chiude i battenti domani a Rimini: tra le proposte più interessanti c'è infatti il barman robot che serve smoothies freschi. Il macchinario è stato ideato dall'azienda casertana Totaro Srl, specializzata in meccanica: in sinergia con il partner britannico Smoothie Solution ha lanciato Freeskò, "barista" automatico che, è stato sottolineato in fiera, non tarderà a comparire anche in Italia, soprattutto nei centri commerciali. Freeskò è una macchina dotata di braccio meccanico azionabile attraverso l’inserimento di un gettone in un apposito totem con touch screen da cui si effettua l’ordinazione; procede poi in pochi minuti a preparare e versare in un apposito bicchiere lo smoothie prescelto dal cliente. 



Il robot prende il prodotto dal frigo, vi aggiunge succo di mela e versa il tutto nel frullatore, poi lavato al termine del servizio. In una fase successiva, l'interazione con il cliente potrà avvenire anche attraverso messaggi vocali. 




I diversi smoothies tra cui è possibile scegliere. In apertura il barman robot

La materia prima è "alloggiata" in buste che contengono frutta surgelata Iqf non pastorizzata raccolta e congelata dopo 2-4 ore in modo da preservare - sottolineano gli ideatori - la bontà della frutta fresca. Le buste contengono frutta a pezzi o intera. Numerosi i gusti tra cui è possibile scegliere, in un mix di frutti e verdure ad alto contenuto salutisico. Il barman robot costituisce una delle principali attrazione della fiera romagnola
 
Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: