eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

mercoledì 20 marzo 2019


«Pachino è in ginocchio, dove sono i politici?»

La filiera del pomodoro di Pachino nell'ultimo mese è entrata in crisi. Ai danni strutturali causati dal vento salino di fine febbraio (clicca qui per leggere la nostra notizia) si sono aggiunte anche le perdite legate al mancato raccolto e all'incremento consistente degli scarti di lavorazione. La maggiore parte delle aziende agricole sta facendo quindi molta fatica a offrire prodotti di alta qualità.

"A Pachino è venuto a mancare il 30% della produzione disponibile di pomodori, solo ed esclusivamente a causa del vento eccezionale di circa un mese fa", spiega a Italiafruit News l'azienda Orofrutticola, specializzata nella commercializzazione di pomodori (ciliegino, datterino, marinda, maremagno) verso il canale dell'ingrosso

Nata a Pachino all'inizio degli anni Duemila, Orofrutticola distribuisce i pomodori dei produttori conferenti nei Mercati all'ingrosso italiani. Due le proposte: la Linea Plus per la qualità extra e la gamma standard per il prodotto di prima categoria. 



Praticare una attenta attività di selezione è l'unico modo per distribuire pomodori con buone caratteristiche organolettiche ed estetiche. "Lo scarto in questi giorni è altissimo - fa sapere l'azienda commerciale - Solo il 10-20% della merce attualmente lavorata può rientrare nelle categorie extra e prima".

E tra i produttori locali domina un sentimento di rabbia impotente per l'abbandono delle istituzioni. "Stiamo lavorando nel totale disinteresse della politica, locale e nazionale. Ancora nessun politico, purtroppo, si è fatto avanti per provare a sistemare la disastrosa situazione che si è venuta a creare. I produttori sono stati lasciati completamente soli". 

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: