eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019

leggi tutto

Arance bionde di Calabria martedì 2 aprile 2019


Goel Bio inaugura un magazzino per la lavorazione di agrumi

Una nuova struttura per i produttori della Calabria agrumicola. La cooperativa Goel Bio la scorsa settimana ha inaugurato un nuovo stabilimento per la lavorazione e il confezionamento degli agrumi biologici a Caulonia Superiore (Reggio Calabria). Si tratta di un magazzino di 700 metri quadrati con altri 3.300 di area esterna che sarà al servizio dei soci della cooperativa calabrese ma anche degli altri produttori bio della zona.

Goel Bio aggrega un gruppo di 29 produttori che si oppone alle logiche della ‘ndrangheta. Il nuovo impianto di confezionamento è frutto di un investimento di 120mila euro e, come detto, lavorerà anche conto terzi. Goel Bio produce e commercializza 25mila quintali di agrumi l'anno e per le arance bionde calabresi la cooperativa si è impegnata a riconoscere 40 centesimi il chilo. Valeria Bellantoni di Goel ha spiegato così l'impegno per il "giusto prezzo di conferimento del prodotto", che va a coprire i costi per il rispetto dei disciplinari e punta a garantire un'adeguata remunerazione.

Arance bionde Calabria

"Il prezzo medio delle arance in Calabria può variare tra 5 e 15 centesimi al chilo – spiega Bellantoni – Goel Bio, con un prezzo di conferimento fissato a 40 centesimi di euro, paga ai suoi soci conferitori il prezzo più alto mai pagato agli agricoltori calabresi per le arance biologiche. Un giusto prezzo necessario per poter reggere i costi di una produzione condotta senza sfruttare il lavoro oppure cedere al ricatto dei capibastone, che con metodo mafioso ti spingono a dover rinunciare alla tua impresa e alle terre".

Goel Bio ha anche nuovi progetti: dagli agrumi estrae oli essenziali per l'industria cosmetica, mentre i frutti che non hanno i requisiti estetici per la commercializzazione nel mercato del fresco saranno trasformati in succhi in un impianto che entrerà a breve in funzione.

Agrumi Goel Bio

"Goel sta sviluppando attraverso il proprio marchio l'agrumicoltura, puntando sul biologico: il futuro dell'agricoltura calabrese è bio - sottolinea Vincenzo Linarello, presidente di Goel - Dobbiamo sfruttare il vantaggio competitivo di avere un territorio puro e immacolato. Stiamo crescendo: i prodotti a marchio Goel Bio sono presenti nei circuiti dell'equosolidale, ma anche nella Gdo. Abbiamo partner importantii come EcorNaturaSì, siamo entrati in Eataly, stiamo andando all'estero, per esempio serviamo Coop Svizzera. Abbiamo avuto la necessità di un secondo centro di confezionamento degli agrumi, e così dopo il primo a Rosarno ne abbiamo costruito un secondo sulla jonica per servire i soci di questa costa. E' un'opportunità di sviluppo dell'agrumicoltura bio nella Locride, abbiamo intenzione di fare conto terzi per altri: non temiamo l'idea della concorrenza, magari ce ne fossero tanti di produttori bio... Serviremo volentieri altre aziende, con altri brand, che abbiano voglia di produrre agrumi bio".

Copyright 2019 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: