eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Cipolla rossa di Acquaviva martedì 2 luglio 2019


La regina di Acquaviva si è fatta desiderare

Il caldo delle ultime settimane ha aggiustato le cose, anche se il calendario produttivo segna almeno un paio di settimane di ritardo. Ma in questi giorni entra nel vivo la raccolta della Cipolla rossa di Acquaviva delle Fonti, presìdio Slow Food pugliese.


Cipolla rossa di Acquaviva

"Questa settimana iniziano gli scavi - conferma a Italiafruit News il referente dei produttori del presìdio, Vito Abrusci - L'andamento climatico di maggio ci aveva fatto preoccupare, ha rallentato le varie operazioni, ma ora finalmente ci siamo. Possiamo così partire con la campagna e iniziare a servire i nostri clienti in Italia e all'estero. La nostra cipolla è particolarmente apprezzata nel mondo dell'alta cucina e dopo tanta attesa gli chef potranno nuovamente contare su questo ingrediente".



La Cipolla rossa di Acquaviva delle Fonti è un prodotto simbolo della Murgia barese e sta avendo successo anche all'estero. "Germania ed Inghilterra sono Paesi che richiedono il prodotto - aggiunge Abrusci - ma lo scorso anno siamo arrivati sino ad Hong Kong e credo che anche quest'anno serviremo l'Oriente. Nell'ambito del progetto BiodiverSo ci stiamo sforzando di mettere insieme gli imprenditori agricoli di buona volontà, che ci tengono a caratterizzare la loro produzione all'insegna della tipicità e della qualità, attraverso un percorso regolare e tracciabile".



I produttori devono fare però i conti con tentativi di contraffazione e anche con i furti. "Per questa campagna - evidenzia il referente del presìdio - abbiamo installato anche delle videotrappole, un sistema di videosorveglianza per evitare i furti che i nostri produttori sono purtroppo costretti a subire".
 
I trapianti della Cipolla rossa di Acquaviva avvengono tra novembre e febbraio, mentre la raccolta - rigorosamente manuale - solitamente da giugno fino ad agosto. Ma quest'anno, come detto, lo start ufficiale della campagna è slittato un po' più avanti del solito... La regina di Acquaviva - dal sapore dolce e delicato e dalla classica forma appiattita e discoidale - si è fatta desiderare.

Copyright 2019 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: