eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Premio Bella Vigna martedì 30 luglio 2019


Sfida a colpi di grappoli e innovazione

I sopralluoghi in vigneto sono partiti venerdì scorso, i giudici hanno iniziato ad osservare e prendere appunti. Con le visite agli impianti di uve da tavola precoci anche quest'anno è partito in Puglia il Premio Bella Vigna.

Venderdì scorso prima tappa nel vigneto dell'Azienda Agricola Caramia con la varietà Superior, in Agro di Taranto-Grottaglie. Il secondo vigneto analizzato dai giudici è stato quello dell'Azienda Agricola Serini Giuseppe che ospita la varietà Midnight Beauty, a Ginosa. Giurati, osservatori e staff sono poi risaliti lungo la Puglia e si sono fermati a Sammichele, presso l'Azienda Clinca Antonio con Sweet Celebration. Sempre nel barese a Rutigliano è stato visitato il vigneto di Cotton Candy dell'Azienda Agricola Felice Arborea. A Mola l'Azienda Agricola Biagio Pesce ha aperto le porte alla festosa compagnia mostrando la varietà Flame. Il tour è terminato a Triggiano, nel vigneto dell'Azienda Deflorio.

Uva Cotton Candy

Per il Premio Bella Vigna 2019 la giuria è formata da Crescenza Dongiovanni, responsabile Centro di Saggio “Basile Caramia”; Giovanni Paciolla, produttore di uva da tavola; Giuseppe Ferrara, professore Dipartimento di Scienze del Suolo, della pianta e degli alimenti presso l'Università degli Studi di Bari; Pierpaolo Armagno, agronomo.



Tra le novità di questa edizione gli "osservatori": produttori e tecnici che accompagnano la giuria e hanno la possibilità di entrare nelle aziende agricole, ascoltare le tecniche e i metodi utilizzati per ottenere produzioni sostenibili e di qualità.



L'obiettivo è quello di far crescere il comparto. E lo si capisce anche dal premio messo in palio dall'Associazione Bella Vigna, organizzatrice del concorso: un viaggio nell'Emisfero Sud per visitare aziende agricole estere. Tra tutti i partecipanti che supereranno la preselezione sarà infatti estratto un fortunato durante la serata di premiazione, che si svolgerà a novembre. Durante la serata finale verrà anche premiata la miglior tesi di laurea sulla viticoltura da tavola: è possibile candidare al premio gli elaborati discussi dal 18 ottobre 2018 al 18 ottobre 2019, termine entro il quale si può candidare la propria tesi.

Il concorso Bella Vigna, invece, è ancora aperto per la sezione "varietà tardive": è possibile iscriversi entro il 3 settembre cliccando qui.

Copyright 2019 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: