eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Bouche de Betizac venerdì 27 settembre 2019


Castagne, qualità eccellente per la Bouche de Betizac

Si riscontra una qualità eccellente nei castagneti industriali dedicati a Bouche de Betizac, ibrido eurogiapponese di colore marrone scuro che garantisce raccolti particolarmente abbondanti e di elevata pezzatura. Lo spiega a Italiafruit News Erasmo Notaro, tecnico dell'Azienda agricola Notaro Antonio di Teano, in provincia di Caserta. Una realtà a conduzione familiare che produce castagne su 10 ettari di terreni pianeggianti e fertili situati alle pendici del vulcano di Roccamonfina, nella fascia pedemontana dell'Alto Casertano. 

"La raccolta della Bouche de Betizac è iniziata verso il 15 settembre, in netto ritardo rispetto al solito - ci ha spiegato Notaro - La nostra produzione quest’anno si ridurrà del 40% a causa della primavera fredda", che ha significativamente penalizzato la produttività dei castagneti autoctoni degli appennini italiani.



"Per fortuna, l'estate molto asciutta ha fatto bene ai castagneti industriali - ha proseguito - Le raccolte fin qui svolte, infatti, ci hanno regalato un prodotto di qualità davvero eccezionale: bellissimo, grosso e senza difetti. Quest'anno, inoltre, siamo riusciti a perfezionare le tecniche agronomiche e irrigue, in modo da ridurre notevolmente lo sviluppo di muffe", problematica principale dell'annata 2018.

L'Azienda agricola Notaro Antonio effettua la raccolta tutti i giorni e, sempre quotidianamente, consegna il prodotto agli esportatori. "La Bouche de Betizac è una castagna che si deve raccogliere da terra ogni giorno, per evitare il suo deterioramento. Coltivare questa varietà, in pratica, è una corsa continua contro il tempo". 



Notaro è particolarmente soddisfatto anche per la campagna commerciale. "Stiamo riuscendo a mantenere gli stessi prezzi della campagna precedente. Del resto, l'offerta di castagne è scarsa sia in Italia che all'estero. In Portogallo, per esempio, pare che i produttori stiano registrando grossi problemi di marcescenze".

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: