eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

giovedì 24 ottobre 2019


Pistacchi americani per celebrare Halloween

Stravaganti ed eccentriche, antiche e nuove, molte delle tradizioni a stelle e strisce fanno ormai parte della cultura italiana. Da Halloween all’Hamburger mania, feste e usanze americane diventano abitudini nostrane. Proprio in occasione della notte più paurosa dell’anno, American Pistachio Growers, associazione no profit che unisce i coltivatori di pistacchi americani, stila l’elenco delle consuetudini oltreoceano più in voga in Italia.

Con l’arrivo dell’autunno tornano alcune feste in perfetto American style, tra cui Halloween che piace molto agli italiani, forse anche perché, pur essendo conosciuta come americana, la sua storia e le sue origini sono tutte europee. I Celti, infatti, consideravano la Notte delle Streghe uno dei giorni più importanti per onorare i defunti che solo in questa occasione potevano tornare nel mondo dei vivi ed entrare in contatto con loro. 

Ogni quarto giovedì di novembre ricorre, invece, Il Thanksgiving, giorno in cui la maggior parte degli americani, compreso il Presidenti degli Stati Uniti che festeggia con un ricevimento alla Casa Bianca, si riuniscono in famiglia per ringraziare di quanto ricevuto nell’anno precedente. Questo giorno speciale, oltre ad aver introdotto nella cucina italiana alcune particolari ricette americane a base di tacchino, è un momento di condivisione durante cui celebrare il proprio ringraziamento, cucinando per parenti e amici.  

Italianità e stile americano si fondono nella contemporanea hamburger mania. Gli hamburger americani, da sempre emblema del junk-food, negli ultimi anni, in Italia, si sono trasformati, invece, in un vero e proprio piatto gourmet, cibo d’autore cucinato con carne di qualità accompagnata a ingredienti nostrani.

Ed infine, tutti pazzi per il superfood. Un termine che fino a qualche anno fa non esisteva ma che ora è largamente diffuso anche in Italia e che viene utilizzato per indicare cibo ricco di proprietà nutrizionali. Per sentirsi veramente americani non resta che assaggiare il superfood verde sempre più amato da molti italiani, dagli sportivi, alle donne alla ricerca della linea perfetta, dai giovani innamorati, ai workaholics e perfino dalle mamme, ovvero i pistacchi della California. Questo frutto vanta, infatti, un’altissima densità nutritiva ed è anche fonte di proteine, grassi “buoni”, fibre, vitamine e minerali che favoriscono il benessere generale dell’organismo. Una porzione quotidiana di circa 30 grammi conta ben 49 pistacchi e contiene solo 165 calorie, con 6 grammi di proteine.

American Pistachio Growers
American Pistachio Growers è un’associazione no profit del settore agricolo che rappresenta più di 800 membri in California, Arizona e New Messico. Apg è governata da un consiglio di amministrazione di 18 soci ed è finanziata interamente da coltivatori e operatori indipendenti con l'obiettivo comune di promuovere le proprietà nutrizionali dei pistacchi americani. Gli Stati Uniti sono al primo posto nella produzione mondiale di pistacchio dal 2008.

Fonte: Ufficio stampa American Pistachio Growers


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: