eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 12 novembre 2019


Debutta Spazio Conad: trionfo di freschi

Ha aperto ieri a Roma il primo “Spazio Conad”, insegna che contraddistingue gli ipermercati ex Auchan acquisiti dal Consorzio: più piccoli rispetto alla precedente versione - 8mila metri quadrati al massimo - vogliono valorizzare freschi e freschissimi con un’offerta più vicina ai bisogni delle famiglie, puntando decisamente sul servizio.



Ubicato nella strada Collatina, nel quartiere Prenestino, non lontano da Esselunga, propone una formula innovativa, come aveva preannunciato l’Ad Francesco Pugliese. Pac2000A, già impegnata nella città eterna nel restyling di alcuni supermercati a insegna Simply, ha bruciato le tappe arrivando al cambio d’insegna a tempo di record: per le prossime aperture, se ne riparlerà nel 2020.



La superficie complessiva si estende su 5mila metri quadri con tanti freschi e tantissima ortofrutta. Come dichiarato all'ingresso, la mission è quella di essere "uno spazio che va oltre il luogo fisico, aperto, multiforme e cangiante”. 


Un punto vendita che “si evolve a fianco delle persone e si plasma con le comunità che lo circondano”.



Di tutto rispetto i numeri del reparto ortofrutta, indicati da Michele Capoccia, responsabile di settore per Conad Pac 2000A: sette isole e 12 testate, 242 spazi per la frutta (che conta 98 referenze) e 170 per le verdure (90)  un murale di 14 metri, 165 referenze per la IV gamma, 35 per il bio a marchio Conad, 53 di olive e lupini, 198 referenze di frutta secca, 26 di legumi



Il tutto esaltato dalla piazza dei freschi, in un modello che richiama le soluzioni lanciate per la prima volta nel 2014 all’iper di Corciano (Perugia).



A caratterizzare “Spazio Conad”, dove l’Mdd gioca un ruolo di primissimo piano, è anche l’estrema attenzione al localismo. “Il punto vendita è rimasto chiuso per lavori una settimana e ieri, lunedì, ha riaperto suscitando subito molto interesse”, spiega Capoccia. “Tantissimi i clienti, le vendite sono andate bene”.



 Il fattore prezzo è importante: “I listini di frutta e verdura sono estremamente competitivi, lo richiede il profilo di consumatore che frequenta il quartiere ma, anche la concorrenza esercitata in zona da Esselunga e da svariati discounter”, conclude Capoccia.





Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: