eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 14 novembre 2019


Funghi, il 23 novembre l'assemblea dell'Aif

Il 23 novembre alle ore 9,30 presso l'Hotel Hbr di Quinto di Treviso (Treviso) avrà luogo l'assemblea dell'Associazione italiana fungicoltori (Aif). Il programma dei lavori prevede una serie di argomenti interessanti la platea dei produttori di funghi italiani, sia per quanto riguarda gli champignon che i pleurotus, pioppini e cardoncelli. Verranno affrontati temi riguardanti il registro dei fertilizzanti e le nuove direttive relative al gasolio agricolo nelle fungaie, con una serie di precisazioni tecniche a cura del segretario nazionale Andrea Prando. Si parlerà quindi di prodotti fitosanitari in fungicultura: stato di fatto e prospettive - relaziona l'agronomo Gian Pietro Maffi e quindi verrà presentato il progetto progetto Yesp - Stabilisation of Pleurotus  finanziato dal Psr del Veneto a cura del professore Paolo Sambo, dell’Università di Padova dipartimento Dafnae accompagnato da Margarita Perez, direttrice  del Centro ricerche Assochamp (Ctich Spagna), centro che collabora parallelamente al progetto. 

Si proseguirà con l’aggiornamento sui dati produttivi Italiani e presentazione sui consumi funghi a cura di Opo Veneto, per passare ad un momento tecnico dedicato ai produttori di champignon dal titolo "Malattie e prevenzione nella coltivazione dei funghi champignon  - sistemi di controllo e cura" realizzato da Sylvan Europa. relatore: Adam Polisiakiewic, noto specialista di fama mondiale sulle problematiche inerenti le coltivazioni.

Il presidente Aif, Carlo Pezzali, produttore di Roma, ricorda che l’invito alla partecipazione all'assemblea dell'associazione è, per questo evento, aperto a tutti i produttori di funghi italiani ed ai loro collaboratori in quanto è un momento importante di scambio di riflessioni per far il punto sul settore e sulle possibilità di questa categoria di lavorare per il futuro più organizzato e tecnologicamente all’avanguardia.

L’Associazione italiana fungicoltori ha sede a Verona, nasce 60 anni fa in Italia e associa il 90% della produzione italiana di funghi coltivati di varie specie. Fa parte del gruppo europeo produttori di funghi coltivati, del Copa-Cogeca e del Gruppo Europeo Usi Minori MufcF. E’ presieduta da Carlo Pezzali, i vice presidente sono Romeo Fuser e Maddalena Zortea e il segretario nazionale è Andrea Prando.

Fonte: ufficio stampa Associazione italiana fungicoltori 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: