eventi
IPM ESSEN 2020
Essen (Germania)
28-31 Gennaio 2020
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
FRESKON 2020
Salonicco (Grecia)
2-4 Aprile 2020

MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 25 novembre 2019


A Varsavia apre il primo Carrefour Bio dell’Est Europa

Carrefour ha aperto il suo primo punto vendita specializzato nel biologico dell'Est Europa, precisamente a Varsavia (Polonia), con il quale intende "democratizzare” i prezzi dell’alimentare bio. Già presente in Francia, Spagna e Belgio, il concept della nuova insegna “Carrefour Bio” è una superette di quartiere che si concentra proprio sul food e dove l’ortofrutta fresca e le merci secche (legumi, cereali, frutta secca ed essiccata, caffè) vengono vendute prevalentemente sfuse, così come la carne e il pesce. 

Il negozio di Varsavia, che si estende su 153 metri quadrati, offre - oltre al fresco e al secco - un assortimento di 2.200 articoli confezionati bio, tra i quali spiccano le soluzioni vegetali che si prestano al consumo "on the go": dagli snack alle zuppe, dai panini alle spremute fresche; tutti proposti all'interno di un murale refrigerato. Sono 250, nel complesso, le referenze a marchio del distributore.
 
I consumatori possono anche beneficiare di un'area gastronomia servita con prodotti da forno freschi, formaggi, salumi, torte e altre prelibatezze preparate da aziende polacche certificate bio. Per quanto riguarda le merci non alimentari, si possono comprare cosmetici e detergenti.



All'apertura di Varsavia seguiranno ora altre inaugurazioni. Come ha affermato Christophe Rabatel, presidente del Cda di Carrefour Polonia, "vogliamo estendere il concetto del Carrefour Bio ad altre aree della Polonia, dal momento che le vendite di prodotti biologici ogni anno crescono a doppia cifra. I polacchi sono ben consapevoli dei benefici per la salute del bio”.

Carrefour è uno dei retailer più importanti e dinamici della distribuzione moderna polacca. A livello locale, infatti, la catena ha chiuso il 2018 con un fatturato di 2,2 miliardi di euro, in crescita del 10% rispetto all'anno precedente e un utile di 47,3 milioni di euro, segnando un incremento dell'80% sul 2017.



Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: