eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 26 novembre 2019


L'export di ortofrutta torna in attivo

Colpo di reni dell’export ortofrutticolo italiano che, a fine agosto, recupera il “rosso” del mese precedente. Aveva fatto scalpore, nelle scorse settimane, la notizia del saldo negativo della bilancia commerciale aggiornata a luglio: un disavanzo di 12 milioni di euro, un “meno” al quale il settore non era (e non è) abituato. Nei primi otto mesi la situazione migliora leggermente e le entrate (2,77 miliardi di euro), tornano a superare le uscite (2,73 miliardi di euro), con un plus di poco meno di 41 milioni di euro



Resta peraltro decisamente poco brillante il quadro delle esportazioni. Le rilevazioni Fruitimprese su dati Istat parlano chiaro: i volumi esportati si attestano su 2,3 milioni di tonnellate (l’1,9% in più dello stesso periodo 2018, ma a luglio il segno più era seguito dal 4,8%), in valore il confronto rimane negativo (-4,5%) appesantendo ulteriormente il -3,3% dei primi sette mesi. Rispetto al dato di luglio spicca l’inversione di tendenza, in valore, della frutta secca: va sotto (-1,3%), quando nel periodo gennaio-agosto 2018 era in attivo del 3%.

Le importazioni crescono del 2,6% in quantità (era +2,3% a luglio) e del 10,7% in valore (era il 12% il mese prima) confermando tutte le tendenze dei primi sette mesi, in un 2019 che si conferma particolarmente delicato e difficile per il settore ortofrutticolo tricolore.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: