eventi
MACFRUT  DIGITAL

8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

lunedì 9 marzo 2020


Covid-19, i consigli per rafforzare le difese immunitarie

Mangiare molta frutta, verdura e più in generale cibi ricchi di fibre aiuta il corpo umano a rafforzare le sue difese immunitarie. Una regola che vale sempre, ma ancor di più oggi con il Covid-19 che tiene sotto scacco l'intera Europa e con le persone che hanno paura di contrarre anche una semplice influenza. 

Se c'è una buona prassi che le famiglie italiane sono tenute a seguire nell’attuale fase di emergenza sanitaria è proprio questa: consumare prodotti ortofrutticoli con continuità, tutti i giorni, per favorire la salute dell’apparato digerente, un vero e proprio “secondo cervello” che è in grado di potenziare la soglia di difesa dell’organismo da virus e batteri. Lo ha spiegato il medico e virologo Francesco Broccolo, direttore scientifico del Laboratorio Cerba Italia, a Mattino Cinque, seguitissimo programma televisivo di Canale 5 condotto da Federica Panicucci.



“Per ottimizzare le nostre immunitarie bisogna prima di tutto nutrirsi bene - ha precisato Broccolo durante la puntata di venerdì scorso - Ciò significa mangiare molte fibre e frutta per alimentare bene il nostro microbiota, cioè i batteri che stanno nell'intestino. Queste popolazioni batteriche cambiano in sole 24 ore: chi ha mangiato male fino a oggi, è quindi sempre in tempo per fare shiftare le popolazioni del microbiota in famiglie batteriche che producono sostanze, chiamate metaboliti, che danno un beneficio anche alla nostra mente, facendo produrre ad esempio la serotonina”.

Il semplice consiglio del virologo Broccolo è dunque quello di mangiare tutti i giorni cibi prodotti ortofrutticoli, prediligendo in particolare gli articoli più ricchi di fibre come mele, pere, prugne, sedani, finocchi, carote, carciofi, radicchi e porri, solo per citarne alcuni. “Nutrirsi bene consente all’intestino di selezionare quei batteri che producono vitamine. Occorre fare molta attenzione a questo aspetto - ha concluso - Può essere utile anche mangiare alimenti probiotici per le persone che presentano problemi funzionali. Oppure, per quelle che non riescono ad assumere le fibre, prendere dei prebiotici”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: