eventi
MACFRUT  DIGITAL

8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

martedì 7 aprile 2020


Pomodori, Covid-19 e caldo fanno esplodere le vendite

Giornate di intenso lavoro per la società agricola Orticoltura Gandini Antonio di Guidizzolo (Mantova), specializzata nella coltivazione idroponica di pomodori di qualità premium. Un segmento di mercato, questo, che non risente della concorrenza estera e che, già prima dello scoppio dell’epidemia di coronavirus in Italia, registrava tassi di crescita a due cifre.

“Da quando il Covid-19 ha cominciato a diffondersi, gli ordini dei nostri clienti sono aumentati vistosamente per l'intera gamma disponibile”, dice a Italiafruit News Mattia Gandini (nella foto sottostante), responsabile commerciale dell’azienda. “La scorsa settimana non ci sono stati quegli sbalzi di vendita che si erano visti in alcune delle settimane precedenti. Stiamo quindi portando avanti un lavoro più continuativo e costante”.



“Tutti i giorni, dalla mattina alla sera, cerchiamo di rispondere alle continue richieste che ci arrivano soprattutto dalla clientela della Gdo nazionale. La nostra posizione strategica, al centro del Nord Italia, ci sta dando una grande mano, perché ci permette di essere vicini alla maggior parte delle piattaforme distributive delle regioni sia del Nord che del Centro. Questa vicinanza geografica ai nostri clienti ci sta consentendo di non riscontrare problemi logistici legati alle forniture”.

Ma l’azienda Gandini sta riuscendo nell’impresa di evadere quasi tutte le richieste del mercato anche grazie al supporto, fondamentale, del proprio personale. “Fortunatamente - sottolinea ancora il responsabile commerciale - non abbiamo ancora avuto problemi dal punto di vista lavorativo. La nostra azienda, infatti, non ha quasi più picchi di lavoro durante l'anno. Di conseguenza, già ad inizio 2020 eravamo a pieno organico con la manodopera”. 



“Dopo i primi provvedimenti del Governo, abbiamo suddiviso le squadre di ogni reparto in turni per coinvolgere negli stessi orari il minor numero possibile di lavoratori. Tutti i macchinari e il magazzino, inoltre, vengono disinfettati a ogni cambio turno”.

La settimana di Pasqua, intanto, sembra essere partita molto bene sul fronte commerciale. “Il caldo è da sempre un fattore determinante per l’aumento dei consumi di pomodori - conferma Gandini - L’arrivo di temperature più alte ha quindi ulteriormente amplificato il trend di crescita degli ordini per le nostre referenze che, mi piace ricordarlo, sono tutte caratterizzate da un alto gusto".

E anche l'export sta cominciando a registrare crescite impressionanti. “L’esportazione, per noi, è un’attività marginale. Sviluppiamo solo un piccolo lavoro con una catena tedesca che però, negli ultimi giorni, ha aumentato la domanda di tre o volte tanto”, conclude.



Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: