eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

lunedì 4 maggio 2020


Orticole, ecco l'insetticida dal triplice effetto

Si chiama Minecto Alpha il nuovo insetticida lanciato da Syngenta per il controllo dei principali insetti che colpiscono le colture orticole in serra e le lattughe in pieno campo, come gli aleurodidi, i tripidi, gli afidi e i lepidotteri. Proprio all’interno di queste famiglie sono presenti insetti che negli ultimi anni hanno creato più di un grattacapo agli orticoltori italiani, in primis Tuta absoluta, ritenuto un vero e proprio flagello per il pomodoro, subito seguita dalla mosca bianca e da Frankliniella occidentalis, entrambe pericolose non solo per i danni diretti alla pianta ma anche per la capacità di trasmettere virosi all’interno degli impianti.



“Minecto Alpha è un insetticida unico nel suo genere - spiega a Italiafruit Paolo Borsa, technical crop manager di Syngenta - in quanto combina l’azione di due principi attivi: Il Cyantraniliprole e l’Acibenzolar-S-metile. Cyantraniliprole è un principio attivo ad azione insetticida e appartenente alla famiglia delle diammidi, ha un ampio spettro di azione ed è dotato di attività sistemica all'interno della pianta. Il principio attivo Acibenzolar-S-metile è un attivatore sistemico delle difese delle piante che, se applicato preventivamente, riduce l'incidenza delle virosi persistenti, come le tanto temute TSWV o TYLCV”.



“In sintesi, - prosegue Borsa – con Minecto Alpha l’orticoltore ottiene 3 benefici con un’unica applicazione: lotta diretta contro l’insetto dannoso; attivazione dei meccanismi naturali di difesa della pianta e, di conseguenza, effetto collaterale verso i principali virus delle colture.

EFFICACIA GARANTITA

Prima di analizzare l’efficacia, elemento fondamentale per la valutazione di un prodotto fitosanitario, occorre notare come Minecto Alpha sia contraddistinto da un ampio spettro d’azione contro gli insetti dannosi, ma è allo stesso tempo selettivo nei confronti degli insetti utili, in linea con i principi di produzione integrata.



“Per quanto riguarda l’efficacia diretta sugli insetti nocivi, - afferma Borsa - sono state condotte diverse prove sulle principali solanacee e cucurbitacee coltivate sotto serra, e lattughe in pieno campo, che sono fino ad ora le principali colture registrate in etichetta. Per esempio, abbiamo testato l’efficacia nel contenimento di Bemisia Tabaci e Frankliniella occidentalis, su pomodoro e peperone, rispettivamente. In entrambi i casi si registra un’efficacia pari se non superiore ai principi attivi attualmente più utilizzati, con un dimezzamento delle applicazioni grazie alla lunga durata del controllo, e quindi, una riduzione degli input introdotti nell’ambiente”.



Per ultimo, ma non per ordine di importanza, occorre sottolineare come Minecto Alpha possa essere distribuito sia per via fogliare che per via radicale, aggiungendo un ulteriore aspetto innovativo al prodotto, permettendo all’orticoltore di scegliere la strada a lui più congeniale per l’applicazione.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: