eventi
MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

venerdì 8 maggio 2020


Lusia, ad aprile listini in rialzo

A tenere banco anche nel mese in oggetto è stata sicuramente l’emergenza sanitaria che ha colpito l’Italia e il mondo intero causando migliaia di morti. Quasi tutte le attività sono state obbligate a chiudere e molti cittadini a rimanere a casa. Tutto questo per contrastare la violenta pandemia.

Il mercato di Lusia, per assicurare la fornitura di frutta e verdura ha continuato a svolgere la propria attività come sempre, mettendo però in atto tutte le precauzioni necessarie per assicurare agli operatori di lavorare in sicurezza per la tutela della salute. Per poter entrare infatti, era obbligatorio indossare gli strumenti di protezione individuale (maschera e guanti) e mantenere le distanze di sicurezza. Inoltre, in diversi punti della struttura sono stati posizionati prodotti igienizzanti per le mani.

In questo contesto particolare va sicuramente fatto un plauso al settore produttivo che, nonostante le mille difficoltà incontrate, ha continuato a rifornire puntualmente il Mercato di prodotti ortofrutticoli.
Passando alla fase commerciale, dopo una flessione dei valori riscontrata a marzo, si è osservato una buona ripresa delle quotazioni con aprile che, ha soddisfatto l’intero comparto. Pure i volumi movimentati sono risultati in forte aumento, spinti da buone temperature e da una consistente domanda.

Pertanto l’andamento di mercato per i principali prodotti si può così riassumere: quotazioni in crescita per l’aglio, grazie ad una buona richiesta anche da parte delle industrie di trasformazione. Il prodotto frigo-conservato si sta esaurendo e si è intravisto la presenza del primo aglio novello fresco.
Le carote con foglia hanno registrato un leggero incremento delle quotazioni rispetto a quanto realizzato ad aprile dello scorso anno. Più pesante il calo in termini di volumi conferiti. 

Positivo aprile per i cavolfiori, la domanda ha richiesto in modo costante il prodotto, favorendo un buon aumento delle quotazioni, anche se verso fine mese abbiamo osservato un leggero ridimensionamento dei prezzi. Buoni i volumi scambiati e il livello della qualità.  
Tendenza di mercato sicuramente sopra le aspettative per i cavoli cappucci cuor di bue, il cavolo broccolo e il cavolo verza, molto richiesti dalla domanda. Le quotazioni sono state positive così pure le quantità scambiate. In leggera contrazione l’andamento economico per il cavolo cappuccio bianco e il tipo viola. La flessione dei prezzi è da imputare ad una consistente offerta non assorbita dalla domanda. 
Andamento positivo per le lattughe. Le quotazioni per tutte le tipologie sono state in aumento, cosi pure i volumi scambiati. La qualità è risultata in linea con i parametri qualitativi normali.
Il porro ha evidenziato una pesante flessione, con quotazioni quasi dimezzate rispetto ad aprile 2019. La domanda non è mai apparsa fluida a fronte di una presenza di prodotto molto elevata.

La buona richiesta di tutte le tipologie di radicchio ha determinato prezzi elevati che si sono mantenuti per tutto il mese. Nota negativa si riscontra nelle quantità che sono state in calo rispetto ai volumi registrati nell’analogo periodo dello scorso anno.
Il mercato dello spinacio è stato soddisfacente caratterizzato da buoni aumenti delle quotazioni e da volumi in linea per il periodo. La qualità è risultata elevata.
Si registrano leggere contrazioni di prezzo per il sedano verde. Gli scambi sono risultati lenti e i quantitativi offerti sono apparsi superiori alla domanda.       
I primi accenni di caldo hanno favorito il consumo di frutta. La domanda da subito molto attiva ha incentivato aumenti soddisfacenti delle quotazioni per fragole, mele, kiwi e pere

Fonte: Mercato ortofrutticolo di Lusia


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: