eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

martedì 26 maggio 2020


«Mundial è un melone differente»

Per i migliori meloni retati della Sicilia, la domanda del mercato nazionale si conferma buona e anche i prezzi medi all’ingrosso continuano ad attestarsi su valori che possono essere considerati soddisfacenti per il periodo di fine maggio. Lo conferma Domenico Raneri, presidente del Consorzio Mundial di Licata, in provincia di Agrigento.

“Il giudizio sulla campagna melonicola in corso non può che essere positivo - sottolinea a Italiafruit News - per noi che puntiamo solo ed esclusivamente sulla qualità garantita. Negli ultimi due mesi, infatti, nel Sud della Sicilia il clima è stato sempre ideale per la crescita dei frutti. La produzione di Red Falcon dei nostri soci ha inoltre mostrato una buona scalarità nella raccolta e questo aspetto positivo ci ha aiutato nella fase di commercializzazione”.

“Nel corso delle ultime due settimane, il mercato del melone - prosegue Raneri - ha registrato un fisiologico rallentamento sul fronte dei prezzi medi, ma diciamo che il nostro Red Falcon a marchio ha continuato sempre a distaccarsi da tutto il resto dell’offerta”.


 Domenico Raneri

Il brand Mundial continua dunque a fare la differenza, venendo riconosciuto come una delle proposte di maggiore valore sulle numerose piazze mercatali all’ingrosso del nostro Paese, da Nord a Sud. “Il Red Falcon Mundial, finora, ha spuntato sempre i prezzi più alti del mercato italiano: questo è il più grande riconoscimento al nostro lavoro per assicurare continuamente caratteristiche di pregio a clienti e consumatori”, precisa il presidente del Consorzio.

“Ora ci attende all’incirca un altro mese di campagna produttiva e commerciale. Speriamo che le cose possano procedere al meglio e, soprattutto, che i consumatori italiani continuino a ricercare e privilegiare il nostro prodotto da quello di altri areali”, conclude Raneri.



Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: