eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

giovedì 28 maggio 2020


Una campagna dolce per il melone Sugar

Bilancio positivo per il melone a marchio Sugar commercializzato da Strafrutta Srl, azienda a gestione familiare insediata all’esterno del Mercato ortofrutticolo di Fondi. La referenza “regina” della società pontina, prodotto dai partner conferitori in varietà diverse a seconda del periodo dell’anno e della zona di raccolta, viene selezionata e sottoposto all’esame di macchinari che ne individuano e certificano il grado brix. Il melone vale il 40% circa del business complessivo, per un raccolto che si aggira attorno ai 25mila quintali circa.



“La qualità è alta, i volumi sono in linea con quelli dello scorso anno ma i prezzi decisamente più elevati, circa il doppio”, spiega il direttore commerciale Pino Stravato (foto sopra). “Va tenuto però conto che aprile e maggio 2019 erano stati mesi pessimi dal punto di vista climatico e ciò aveva pesantemente condizionato la campagna e i listini. Siamo soddisfatti in quanto le vendite sono sempre state sostenute, anche nel periodo del lockdown, malgrado mancasse all’appello il canale Horeca. Molti nostri clienti si sono organizzati con le consegne a domicilio e ciò ha contribuito al buon risultato del nostro melone”.



Iniziata ai primi di aprile, la stagione di Sugar proseguirà ora fino a settembre inoltrato. Nel sito internet aziendale di Strafrutta è presente una sezione dedicata all’ecommerce in cui il melone Sugar “Oro” e “Red” vengono proposti al prezzo di 3 euro il chilogrammo, mentre Sugar "Moon” è quotato 4 euro. “I nostri meloni sono riconoscibili dal bollino e dalla marcatura con inchiostro alimentare, garanzia di qualità e di caratteristiche uniche”, conclude Stravato.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: