eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

mercoledì 3 giugno 2020


Patate del Fucino Igp, i volumi di vendita crescono del 50%

Ha lavorato a ritmo serrato la filiera delle Patate del Fucino Igp per far fronte all'incremento della domanda in tutta Italia, in particolare nel canale della Gdo. 

“Nell'ultima campagna commerciale, che si è da poco conclusa - afferma Mario Nucci, direttore del Consorzio di tutela - i nostri soci hanno incrementato significativamente la produzione commercializzata sul mercato del fresco, passata da 60mila quintali della stagione 2018/19 a oltre 88mila quintali, ovvero quasi il 50% in più in un solo anno, e mantenuto la quota di produzione per l’industria che si attesta intorno ai 20mila quintali”. 

Come spiega a Italiafruit News Raffaele Torti, vicepresidente del Consorzio, “le Patate del Fucino Igp nel corso della campagna 2019/20 sono state distribuite capillarmente in tutta Italia, da Nord a Sud, raggiungendo quindi anche Regioni dove non erano mai arrivate prima, grazie alla collaborazione con numerosi player della grande distribuzione nazionale”.


Da sinistra a destra, Raffaele Torti con Rodolfo Di Pasquale e Mario Nucci

“Il feedback del mercato è stato più che positivo. Basti pensare - sottolinea Torti - che diverse decine di consumatori che hanno provato per la prima volta la Patata del Fucino Igp, ci hanno scritto volontariamente per complimentarsi per l'ottimo sapore e gusto del prodotto testato. Un grande riconoscimento va al lavoro del Consorzio e della filiera Igp".

"Il prezzo del prodotto a marchio Igp si è mantenuto più o meno costante durante tutta la campagna, quindi anche nei mesi di lock-down (marzo e aprile) quando gli italiani hanno aumentato i consumi di patate da mercato fresco".

“Nel complesso - sottolinea il presidente del Consorzio, Rodolfo Di Pasquale - i volumi commercializzati di Patata del Fucino Igp hanno raggiunto il record storico di 108mila quintali. E, per quanto riguarda l’annata 2020, i soci aderenti hanno scelto di aumentare leggermente le superfici di coltivazione, destinando una maggiore quota ai tuberi da mercato fresco”.
 
“In previsioni di un incremento della domanda, tutti i soci del Consorzio - conclude il presidente - stanno potenziando i lavoro stabilimenti con nuovi macchinari e celle frigorifere di ultima generazione”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: