eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

Decò Maxistore mercoledì 24 giugno 2020


Un Decò Maxistore a tutta ortofrutta alle porte di Roma

Susine bianche a 1,65 euro il chilo, albicocche Orange Rubis a 2,19 euro il chilo, pesche gialle di prima categoria a 1,39 euro, pomodori Piccadilly e Cilegini a 1,58 euro, carote a 79 centesimi, zucchine a 99. E ancora, patate a pasta gialla e melanzane, entrambe Alce Nero Bio, rispettivamente a 1,99 euro e 2,19 euro il chilo. Il tutto, rigorosamente Made in Italy. E' questo il biglietto da visita del reparto orfofrutta del Decò Maxistore che ha aperto nei giorni scorsi a Manziana, comune della città metropolitana di Roma.



Su mille metri quadri di area vendita sono oltre 10mila le referenze proposte nei reparti, tra cui spicca quello dell'ortofrutta, che colpisce per ampiezza, colori, varietà, come testimoniano le foto pubblicate su Linkedin dal tecnico allestitore, Salvatore Esposito. Sfuso e confezionato, biologico e IV gamma puntano decisamente sul Made in Italy in un allestimento suggestivo dove si punta ad abbinare convenienza e qualità. Un ampio lineare "refrigerato" conserva i prodotti che richiedono temperature inferiori a quelle esterne.



Il Decò Maxistore, situato alle porte della cittadina laziale si inserisce nel programma di espansione varato da Multicedi negli ultimi mesi che ha messo a segno numerose aperture nelle province di Roma e Latina. E' il 44esimo store del Lazio, dove l’azienda è già presente con i marchi SeBón e SuperRisparmioso. 

“Con l’apertura del Decò Maxistore di Manziana - ha spiegato Angelo Merola, responsabile marketing Multicedi - intendiamo aprirci a una zona piuttosto vasta, che si espande dalle rive del Lago di Bracciano fino alle porte del viterbese. Decò è un marchio tutto italiano che punta sui alcuni valori caratterizzanti, nei quali abbiamo creduto fermamente sin dal battesimo dell’insegna, avvenuto nel 2006: un prodotto a marchio riconosciuto, un’offerta attenta alle peculiarità locali e un servizio che i nostri clienti possano percepire come vicino e familiare ogni volta che tornano a far spesa nei nostri supermercati”.



Nata nel 1993 a Pastorano (Caserta) per iniziativa di un gruppo di imprenditori campani, Multicedi aderisce a Vègé e, stando agli ultimi dati Nielsen - Gnlc del gennaio 2020, è leader in Campania con una quota di mercato del 17,38%, considerando tutti i format: Iper, Super e Liberi Servizi e Discount. La quota sale al 21,75% nel mercato che considera soltanto Iper, Super e Liberi Servizi. Nel 2019 il sodalizio proprietario di sei insegne (Decò, Adhoc Cash&Carry, Ayoka e i più recenti format Dodecà, SuperRisparmioso e SeBón) ha registrato un fatturato di oltre 1,2 miliardi di euro

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: