eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

martedì 7 luglio 2020


Frutta nelle Scuole, verso una proroga al 30 settembre

Frutta nelle Scuole, slitta il termine per la presentazione della domanda di rendicontazione - originariamente fissato per ieri, lunedì 6 luglio - mentre si lavora per autorizzare il completamento dell'annualità 2019/2020 a fine settembre, in modo da permettere la distribuzione - bloccata dall'emergenza Covid e dalla conseguente chiusura delle classi - sino all'inizio del prossimo anno scolastico. Prima dello scoppio della pandemia e dello stop alle lezioni, il programma era arrivato al 40% circa del percorso. 

In una lettera inviata agli aggiudicatari (che l'hanno ricevuta sabato 4 luglio) ad Agea e Agecontrol, il Mipaaf comunica che l'amministrazione sta operando per autorizzare il completamento del programma entro il 30 settembre 2020; questo sarebbe anche il termine ultimo per la presentazione della domanda di rendicontazione. Nel caso in cui, invece, non dovesse esserci prosecuzione, la domanda dell'"aiuto a saldo" è fissata per il 31 luglio.



La nota ministeriale spiega che l’offerta tecnica potrà essere rimodulata tenendo conto che: la data di apertura delle scuole è fissata al 14 settembre; dovrà essere assicurato il rispetto del punteggio tecnico assegnato in sede di aggiudicazione; in caso di non completamento del numero delle porzioni previste, il punteggio tecnico sarà ridotto in quota percentuale pari alla diminuzione delle porzioni consegnate; resta obbligatorio realizzare le misure di accompagnamento previste nell’offerta tecnica; le distribuzioni potranno essere effettuate come da Strategia nazionale e sulla base dell’offerta tecnica approvata, nella giusta proporzione delle distribuzioni regolari e speciali; in caso di non disponibilità da parte di alcuni istituti a partecipare alla conclusione del programma per motivi riconducibili alla riorganizzazione logistica delle classi, sarà possibile autorizzare la distribuzione di prodotti a quegli istituti non coinvolti nella prima fase distributiva per incapienza.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: