eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
SIMPOSIO MONDIALE DELLE CAROTE
York (Regno Unito)
4-7 Ottobre 2021 

leggi tutto

venerdì 11 settembre 2020


La ciliegia più pesante del mondo cresce in Romania

Con oltre 220 tonnellate di ciliegie vendute al nord Italia nell’ultima stagione, l’azienda Paradisul Inflorit conferma il successo del suo prodotto di qualità sul mercato. 

E ad avvalorare il buon esito della scommessa italiana in Romania (clicca qui per leggere l’articolo), è arrivato di recente anche un premio internazionale: quello della ciliegia più pesante del mondo, certificato dai funzionari della Ong Official World Record (clicca qui per approfondire). A ritirare il premio è stato Roberto Trevisiol, manager di origine veneta titolare dell’azienda Paradisul Inflorit situata a Buzau in Romania. 



Il frutto che ha registrato questo record pesa 31 grammi e fa parte della gamma Sweet della varietà Valina, anche se la maggior parte dei frutti raccolti aveva un peso che poteva facilmente superare l'ultimo record.

Una struttura all’avanguardia 




Ogni anno la Paradisul Inflorit è impegnata per ottenere i migliori risultati di ciliegie fresche, a cui contribuiscono tanta passione per la natura, unita al desiderio di creare un nome di riferimento nel settore, oltre a strutture all’avanguardia. 
Attiva dal 2004, l’azienda dispone infatti di un impianto di irrigazione e fertirrigazione a goccia completamente computerizzato, antigrandine su tutta la superficie di 82 ettari di ciliegi e antipioggia sul 45% delle coltivazioni, ciliegie suddivise in 23 varietà brevettate in Europa.
All'interno di Paradisul Inflorit è stato scavato un lago artificiale con una superficie di circa 20.000 metri quadrati: tramite uno speciale strato geotermico, si conserva l'acqua proveniente da diverse fonti, e si utilizza a servizio dell'irrigazione dell'intera azienda frutticola.
Inoltre l’azienda può contare su due capannoni refrigerati tramite i sistemi di Hydrocooling, in cui avviene la lavorazione computerizzata dei frutti in base alla loro dimensione e colore e per la loro conservazione in atmosfera termicamente controllata.
Il periodo di raccolta va da 20 maggio fino a metà luglio e sono confezionate in packaging da 500 g, 2 kg, 5 kg con imballaggi a cura di Ghelfi Ondulati.
“Il nostro personale è estremamente qualificato, da chi opera nei campi agli addetti al magazzino – sottolinea il responsabile vendite dell’azienda Antonio Schito - Puntiamo a rinnovarci continuamente per una evoluzione aziendale costante ma sempre nel pieno rispetto della natura”.

Un nuovo marchio per continuare a crescere



Anche se l'azienda ha iniziato ad essere conosciuta con il marchio registrato in Europa "Eva - la ciliegia del peccato”, dal 2020 i suoi prodotti sono riconoscibili tramite il nuovo marchio “Julie – Your natural taste”, con partner di Paesi ben sviluppati come Germania, Svizzera, Italia, e parte in Romania per un segmento di mercato medio-alto. 
“Quest’anno abbiamo fatto un restyling aziendale curato da Umberto de Martino, grafico di Fantoni foto di Bologna – spiega il commerciale – in particolare abbiamo curato tutta la grafica del marchio Julie. Un nuovo nome che quest’anno ha registrato estremo successo sul mercato, in particolare su nuove piazze come Veneto, Lombardia, Piemonte, Trentino e Liguria”.
Per il marchio Julie a metà giugno è stata fatta un’inaugurazione al Caab di Bologna, in cui sono stati distribuiti simpatici gadget dalle promoter e omaggi per i clienti. Un successo per cui l’azienda desidera ringraziare tutti i propri clienti, commercianti e consumatori. “Paradisul Inflorit ha concluso una campagna senza precedenti – commenta Schito - e, possiamo dirlo, senza concorrenti: risultati resi possibili grazie alle nostre ciliegie gustose, carnose e croccanti”.



Dopo l’inaugurazione, a suggello del buon lavoro operato, è arrivata la notizia del record per la ciliegia più pesante al mondo. Un risultato per cui Trevisiol ringrazia tutto lo staff dell’azienda: i tecnici di magazzino, gli addetti ai macchinari, il tecnico fitosanitario Davide Zanoli, gli addetti alla manutenzione dell’azienda e gli operai per la raccolta, i responsabili di magazzino per il confezionamento e l’azienda di autotrasporti.



Per una visione più ampia di quanto realizzato da Paradisul Inflorit, è possibile organizzare una visita in azienda o visitare il sito aziendale all’indirizzo www.paradisul.ro e i canali social facebook e Youtube. L'azienda è guidata dal manager titolare Roberto Trevisiol, dalla responsabile aziendale Georgiana Trevisiol e dal responsabile vendite Italia Antonio Schito.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: