eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

lunedì 19 ottobre 2020


Gli acquisti all'ingrosso si fanno dallo smartphone

E’ possibile acquistare ortofrutta all’ingrosso senza spostarsi da casa? Da oggi si, con la piattaforma Mercati Generali Evolution (clicca qui per accedere) nata per incrociare l’offerta dei grossisti con le richieste degli utenti, che siano Gdo, dettaglianti, consumatori finali o settore Horeca.

“E’ come stare fisicamente al mercato – spiega a Italiafruit News l’ideatore della piattaforma Curto Vitaliano – ma lo si fa collegandosi al sito attraverso le proprie credenziali: da qui gli utenti consultano i loro prodotti preferiti, controllandone disponibilità, movimentazione e prezzi medi realizzati sul mercato, ovvero quelli determinati dal contraddittorio del commerciale dell’azienda con il cliente. Anche le trattative sono a disposizione dei clienti, tutto ciò che avviene in mercato è trasferito in tempo reale sull’e-commerce”.
E continua: “L’attività del grossista è trasferita in toto sull’online grazie al nostro gestionale che fornisce informazioni all’e-commerce tramite un software specializzato: da qui il nostro slogan ‘Il mercato con un click’ ”.




Il funzionamento del sistema ha richiesto diverse prove ed è online da appena una settimana. “Come per tutte le novità stiamo riscontrando una certa diffidenza iniziale, le persone faticano a capire come acquistare ortofrutta senza recarsi al mercato – continua l’ideatore - I vantaggi sono molteplici: si evitano tragitto, orari di mercato e tempistiche di sosta”.
Mercati Generali Evolution è un sistema brevettato a livello europeo e, dopo il periodo di fermo dettato dall’epidemia, oggi è pronto ad allargare il suo bacino di servizi: “Per il futuro l’idea è quella di fornire in anticipo le quotazioni dei prodotti e le schede tecniche di produzione, affinché l’acquirente sia il più preparato possibile” sottolinea Vitaliano. Il servizio non esclude nemmeno il dialogo con la Gdo, a patto che i quantitativi offerti siano sufficienti alle grandi catene.

Gli operatori iscritti alla piattaforma sono in primis italiani ma provengono da tutto il mondo. “Commercializziamo con Albania, Marocco, Tunisia, Olanda e Spagna solo per citarne qualcuno – spiega Henry Vargas Carrera, gestore della piattaforma – il nostro obiettivo è offrire alle aziende la maggiore visibilità possibile. Dopo la fase di acquisto, ci occupiamo anche delle consegne: tendenzialmente gli ordini arrivano nel giorno successivo alla richiesta”.
Se l’utilizzo della piattaforma parte come interamente gratuito, gradualmente saranno inseriti degli step a pagamento. Ora le informazioni sono visibili a tutti, sia che si tratti di clienti che di semplici visitatori del sito, mente più avanti potrà usufruirne solo chi acquista un abbonamento.



“Il mercato come è stato concepito fino ad oggi è un’idea ormai antiquata, oltre che limitativa – commenta l’ideatore – gli operatori devono rimanere fermi in attesa che qualcuno si rechi al loro stand, situazione peraltro inaccessibile in caso di nuovi lockdown”.

Dietro all’utilizzo intuitivo della piattaforma, una buona organizzazione. “E' stato un lavoro ambizioso perché ragioniamo su prodotti deperibili e tutti i dati devono essere modificati in tempo reale, proprio come succede in mercato – specifica Carrera – per cui è costante l’aggiornamento di foto, prezzi, descrizioni, traduzioni e versioni mobile. Tra il nostro personale aziendale e quello della società informatica del gestionale, il team di lavoro è rappresentato da 7 persone”.
“Se fino a poco tempo fa il settore ortofrutticolo faceva capo a pochi specialisti, oggi stiamo assistendo a una frammentazione del settore – continua – e con il nostro sistema rendiamo la compravendita accessibile da computer. In futuro ci piacerebbe fornire ai nostri iscritti anche l’attrezzatura, come un tablet, in comodato d'uso”.


“Grazie ad un algoritmo che stiamo sviluppando, un giorno il sistema potrà replicare da solo le quotazioni a partire dai valori e dalle richieste del giorno precedente – conclude Vitaliano – In generale, stiamo cercando di rendere automatico quello che fino ad oggi è stato appannaggio esclusivo di addetti al settore. I nostri obiettivi sono e rimarranno sempre quelli di dare visibilità ai prodotti e possibilità di acquisto ai clienti, affinché i meno esperti possano evitare conseguenze negative”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: