eventi
MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
Giugno o Settembre 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021

leggi tutto

giovedì 12 novembre 2020


«I prodotti a base vegetale oggi sono alla portata di tutti»

Prodotti a base vegetale pronti ad accontentare i gusti di una platea in continua crescita. Sono le referenze di Compagnia Italiana, la gamma di raffinata gastronomia vegetale proposta da Natura Nuova sia per i consumatori vegani, sia per i ‘flexitariani’, coloro che alternano una crocchetta di tofu a una mozzarella o una bistecca.

“Con i nostri prodotti – sottolinea l’azienda a Italiafruit News – ci rivolgiamo a tutti quei consumatori che vogliono introdurre nella loro alimentazione cibi vegetali con un corretto apporto proteico e un buon gusto. Indipendentemente dal proprio stile di vita, oggi sono sempre di più gli acquirenti alla ricerca di un’alimentazione vegetale, facilmente digeribile, buona e rispettosa dell’ambiente”.

E continuano: “Nonostante la domanda di prodotti a base di proteine vegetali rimanga in crescita, abbiamo notato un progressivo rallentamento di questa tendenza. Un risultato che non va interpretato negativamente: semplicemente una volta terminata la fase di scoperta e di curiosità, ora i consumatori sono molto più consapevoli e sanno bene cosa vogliono mangiare”.

Tre gli ingredienti base su cui si sviluppa la gamma di Compagnia Italiana: tofu, seitan e tempeh. A cui si aggiungono anche verdure di primissima qualità: carote, spinaci e pomodori datterini di origine italiana che contribuiscono ad arricchire sapore e gusto delle pietanze.


Di recente l’azienda ha riformulato alcune delle sue ricette per rispecchiare al meglio le richieste dei consumatori. “Il dipartimento Ricerca & Sviluppo ha lavorato sodo per creare prodotti bilanciati nel gusto – commentano da Natura Nuova – Se scriviamo sull’imballo che il prodotto contiene pomodori datterini, l’ingrediente deve caratterizzare anche il gusto, seppur non in maniera invadente. Inoltre, per migliorare il profilo nutrizionale dei prodotti, nella fase di ricettazione si è prestata grande attenzione nell’utilizzo di ingredienti a ridotto contenuto di fodmap (Fermentabili, Oligosaccaridi, Disaccaridi e Monosaccaridi e Polioli ovvero quelle sostanze maggiormente fermentabili da parte della flora intestinale, ndr)”.



Da sempre attiva in un’ottica di sostenibilità, l’azienda opera un’eliminazione costante degli sprechi: per questo negli anni ha ridotto gli imballaggi, optando per materiali riciclabili. Come è successo con la confezione delle crocchette: “Siamo passati da un contenitore di film termoretraibile non riciclabile a un vassoio in plastica riciclabile, da un astuccio di cartone a una fascetta, riducendo il consumo di carta del 20% - specificano dall’azienda – Si tratta solo di piccole attenzioni che, se moltiplicate per i grandi numeri dei prodotti, ogni anno determinano un significativo impatto”.

E concludono: “Il nostro vulcanico dipartimento R&D è sempre al lavoro per sviluppare nuovi prodotti. Con l’inizio del 2021 dovrebbero arrivare un altro paio di referenze, come sempre altamente innovative”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: