eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 15 dicembre 2020


Consumi ortofrutta, qualcosa si muove

Le condizioni meteorologiche serene degli ultimi giorni hanno reso molto più dinamiche le contrattazioni all’ingrosso di frutta e verdura

“Finalmente, dopo diverse settimane di consumi stagnati, qualcosa si sta muovendo in vista del Natale”, conferma a Italiafruit News Stefano Vaccari, responsabile dell’Eurorinascita, ditta di commercio all’ingrosso che opera all’interno del Mercato di Brescia, con otto stand che offrono una gamma vastissima di prodotti ortofrutticoli. 

“Il continuo maltempo delle scorse settimane non ha favorito nemmeno l’uscita di casa delle persone - sottolinea - Col bel tempo ed il sole di adesso, invece, la gente si sposta e, chi ha soldi, li spende anche per l’ortofrutta. Il meteo sereno può cambiare il mondo per noi grossisti!”.



Insomma, la settimana in corso sembra essere partita bene. “Oggi (lunedì per chi legge, ndr) abbiamo distribuito buoni volumi di ortofrutta e agrumi, con i prezzi di vendita che sono rimasti pressoché stabili rispetto alla fine della scorsa settimana”, precisa Vaccari. 

Per quanto riguarda le arance, il responsabile sottolinea come la clientela del mercato stia cercando soprattutto il Tarocco. “Da stamani abbiamo notato - aggiunge - un buon interesse anche per le fragole, le clementine e i classici prodotti da cesto natalizio, come ad esempio il mango, la papaya, l’avocado, il litchi e le ciliegie”.

Per i prossimi giorni, le previsioni climatiche non indicano brutto tempo in Lombardia. “Io sono convinto che da qui a fine anno potremmo raggiungere buoni risultati di vendita - conclude Vaccari - Non bisognerà, a mio avviso, esagerare coi prezzi in quanto sappiamo che gli effetti del coronavirus sul lavoro hanno ridotto sulla capacità di spesa di una parte della popolazione”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: