eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 22 dicembre 2020


Fiere fisiche, il futuro rimane incerto

Il nostro ultimo sondaggio dedicato alle fiere (clicca qui per leggere l’articolo) ha attestato la grande voglia degli operatori dell’ortofrutta di ritornare a fare gli eventi internazionali di settore, tuttora bloccati a causa della pandemia. Un bell’assist per Macfrut, la manifestazione globale di riferimento del settore ortofrutticolo italiano che è in calendario dal 4 al 6 maggio 2021 a Rimini.

“I risultati della vostra inchiesta certificano un po’ quello che noi diciamo e pensiamo da sempre, ovvero che le fiere sono uno strumento decisivo per promuovere le relazioni commerciali e l'internazionalizzazione”, commenta a Italiafruit News Renzo Piraccini, presidente di Macfrut. Che aggiunge: “Alle aziende non può bastare solo un semplice incontro con i propri partner o clienti presso gli uffici o gli stabilimenti aziendali. Per poter ampliare veramente il business serve la fiera di settore, una vetrina che l’ortofrutta italiana, in quanto comparto primario del Made in Italy, deve assolutamente avere”.

“Oggi, infatti, non esistono settori economici importanti dell’Italia che non propongono una fiera di riferimento sul territorio nazionale. Ciò deve ancora essere compreso da tanti operatori dell’ortofrutta. E, in questo senso, spero che tutte le difficoltà vissute nel 2020 abbiano fatto capire a tutti l’importanza di ricompattare l’intero sistema ortofrutticolo italiano attorno a Macfrut”, sottolinea ancora il presidente. 


Renzo Piraccini

La pandemia in Italia ed Europa, intanto, continua a svilupparsi in maniera preoccupante. Siamo ancora nel bel mezzo della seconda ondata e si teme la terza nei primi mesi del 2021. Piraccini è comunque molto fiducioso che le fiere fisiche possano riprendere, dopo il lunghissimo stop del 2020, durante il primo semestre del prossimo anno: “Noi siamo convinti che, dopo la distribuzione dei vaccini alla popolazione italiana ed europea, si possano creare nel giro di poco tempo le condizioni per assicurare lo svolgimento degli eventi in presenza. In altre parole - prosegue - contiamo molto che Macfrut si possa realizzare dal 4 al 6 maggio a Rimini, riuscendo così ad imporsi come la prima fiera internazionale dell’ortofrutta del 2021”.

“Devo dire che, per adesso, siamo confortati dal fatto che numerosi Paesi esteri, quali ad esempio l'Egitto e la Francia, abbiano già prenotato ampie aree espositive e che oltre il 90% degli espositori abbia confermato l'acconto. Tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio, in funzione della situazione sanitaria che ci sarà, prenderemo con grande pragmatismo la decisione definitiva sullo svolgimento di Macfrut. A quel punto, poi, potremmo spingere sulla campagna promozionale”. 

“A settembre 2021, in ogni caso, riproporremo l’evento Macfrut Digital, focalizzato sui B2b live. L’esperienza del 2020, imposta dal Covid-19, ci ha consentito di salvare il bilancio dell’ente fieristico”, conclude Piraccini.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: