eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 22 gennaio 2021


Dcs Tramaco lancia Venice Cold Stores

Con un’articolata operazione portata avanti di concerto con l’Autorità Portuale di Venezia, Dcs Tramaco, impresa specializzata nella logistica di prodotti deperibili, ha rilevato la gestione dell’ex Venice Green Terminal (Vgt) attraverso la controllata Venice Cold Stores & Logistics Srl con il coinvolgimento di Sdc Srl, storico spedizioniere e doganalista del porto veneto. Nasce così Venice Cold Stores.



“È un progetto su cui lavoravamo da tempo, in un’ottica di potenziamento dell’offerta di servizi in Nord Adriatico, in cui vediamo il naturale sbocco dei traffici fra l’Europa centro-orientale e il Mediterraneo Orientale per arrivare fino al Medio ed Estremo Oriente”, spiega Riccardo Martini, amministratore delegato di Dcs Tramaco e della nuova società. “Venice Cold Stores si aggiunge alle consolidate organizzazioni Dcs Tramaco nei porti di Ravenna e Koper, con l’obiettivo di coprire tutte le esigenze dei trader del settore ortofrutticolo che utilizzano la sponda orientale dell’Italia per i loro traffici via mare”.



Con riferimento alla struttura presa in gestione, Martini racconta di “terminal multi servizi a tutti gli effetti, che si estende su un’area di 23mila metri quadri, 6mila dei quali refrigerati e serviti da nove ribalte di carico, con una capacità di stoccaggio di 7mila pallet a temperature da -2 a +15 gradi; completano il tutto 6mila metri quadri di magazzini dry e 11mila mq. di piazzale”.
Si tratta di “magazzini doganali esteri e Deposito Iva, certificati anche per lo stoccaggio di prodotti biologici”.

Ma quali servizi offrirà Venice Cold Stores? “Principalmente servizi per i traffici di prodotti ortofrutticoli che gestiamo da sempre", risponde l'Ad. "Trasporti marittimi refrigerati, sbarco, dogana, frigoconservazione e distribuzione in Italia e tutta Europa. La posizione è sicuramente strategica per servire il Nord Est, dove ci sono mercati particolarmente dinamici come quelli di Padova e Verona, ma anche Lombardia ed Est Europa sono facilmente raggiungibili”. 



“Le caratteristiche e le certificazioni del magazzino - conclude Martini - permettono però di allargare l’orizzonte, essendo possibile movimentare e stoccare, ad esempio, anche prodotti caseari, vino e farmaceutici”.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: