eventi
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 10 febbraio 2021


Futuro verde per il Mipaaf?

Difesa o Agricoltura: punterebbe a uno di questi due ministeri il leader della Lega Matteo Salvini (nella foto sopra). Un futuro verde per il Mipaaf? Forse, ma il toto-nomi è quanto mai ricco di indicazioni e suggestioni: può succedere ancora di tutto prima che Mario Draghi salga al Colle con la lista. Super-Mario, che sta concludendo il secondo giro di consultazioni, vorrebbe una squadra di alto profilo costituita da tecnici e figure professionali con connotazione politica. Per questo esprimerà direttamente i nomi di tre figure chiave, quelle destinate a occuparsi di Economia, Interni e Giustizia.



Ad Agricolae.eu Salvini ha spiegato che "non abbiamo parlato di ruoli o di nomi ma sicuramente la tutela del Made in Italy nel campo agroalimentare sarà fondamentale per il prossimo governo: chiunque andrà ad occuparsi di agricoltura avrà un ruolo determinante perché a Bruxelles si stanno portando avanti politiche contro la Dieta Mediterranea, contro l'interesse nazionale e contro il sistema agroalimentare italiano". "Quindi  - ha aggiunto - occorrerà difendere il settore con forza e sarà, per quanto riguarda la Lega, centrale per la sua agenda politica". Nel suo intervento dopo l'incontro con Draghi, peraltro, Salvini non ha citato l'agricoltura limitandosi a un cenno sulla green economy e proponendo di mettere sotto un'unica regia moda, turismo e mobili. Altro che Mipaaft... In generale di agricoltura si è parlato davvero poco in questi giorni, nei palazzi della politica.


La Lega ha guidato il dicastero verde nel recentissimo passato, fino a settembre 2019, con Gianmarco Centinaio, il quale potrebbe anche tornare. Ha delle chance di riprendersi il posto appena "perso" anche Teresa Bellanova: le sue quotazioni, nelle ultime ore, sembrano in rialzo. E se invece fosse un tecnico? I nomi in questo caso sono due: Giuseppe Blasi, capo dipartimento Mipaaf e Mario Catania che fu ministro nel Governo Monti.



Nelle prossime ore le tessere del puzzle comporranno il mosaico di uno dei governi più importanti dal dopo guerra. E oggi Draghi incontrerà le parti sociali.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: