eventi
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 8 aprile 2021


Alce Nero, dal pomodoro giallo una passata vellutata

Simbolo della cucina italiana, protagonista di tantissime ricette, il pomodoro non può mancare nella dieta mediterranea. Lo sa bene Alce Nero, specializzata nella produzione di prodotti biologici, tra cui il pomodoro. Dalla scelta dei territori particolarmente vocati, alla cura di ogni singola fase di lavorazione, i più alti standard qualitativi sono garantiti.

Oggi Alce Nero lancia un nuovo prodotto, gustoso e perfetto per gli amanti di una cucina buona e consapevole. Nasce così la nuova Passata vellutata di pomodoro giallo, 100% biologica e italiana. É realizzata unicamente con pomodori della varietà Goldy, coltivati in Emilia Romagna, su terreni parzialmente salini, che godono della vicinanza del mare.

Nel rispetto della terra e della sua naturale fertilità, Alce Nero asseconda la ciclicità stagionale e i naturali tempi di crescita e maturazione delle materie prime. Così i pomodori vengono raccolti solo nei mesi più caldi, luglio e agosto, e sono lavorati in modo da preservare sapori, profumi e proprietà nutrizionali. Dopo la selezione ed il lavaggio, i pomodori vengono triturati, passati e concentrati, senza l'aggiunta di additivi, né sale.

La Passata biologica vellutata di pomodoro giallo di Alce Nero presenta una consistenza ricca e cremosa, ottime proprietà organolettiche e un sapore connotato rispetto alle classiche passate di pomodoro rosso. La nuova passata Alce Nero è ottimale in cucina per realizzare appetitosi primi piatti o ricette a base di pesce. É ideale per sughi leggeri e veloci, ma sposa bene anche ingredienti dal carattere forte e sapido, come speck, alici e peperoni.

Il formato proposto è da 350 g, nel classico ed ecologico barattolo di vetro.

Fonte: Ufficio stampa Alce Nero


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: