eventi
CIBUS
Parma 
1-4 Settembre 2020  
MACFRUT 
Rimini
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 4 dicembre 2017


Ortomercato di Milano, mercoledì il via libera al restyling

Il dado è tratto: salvo colpi di scena, mercoledì a Milano la giunta comunale darà il via libera al progetto di ammodernamento dell'Ortomercato approntato da Sogemi, società che gestisce la struttura di via Lombroso. Giovedì scorso il progetto è stato illustrato in consiglio comunale senza che siano state sollevate osservazioni; ci sono le premesse perché il via libera sia "bipartisan". Gli aspetti finanziari, come spiega a Italiafruit News Fausto Vasta, presidente dei grossisti milanesi di Fedagromercati-Confcommercio, sono praticamente definiti, mancano quelli legali e contrattuali che interesseranno gli operatori "per i quali - commenta Vasta - non dovrebbero esserci problemi tali da ostacolare il progetto". I lavori partiranno l’estate prossima per concludersi, se tutto andrà bene, a fine 2020.

Il restyling era stato presento lo scorso 8 settembre in "commissione partecipate" dal presidente Cesare Ferrero e aveva incontrato il sostanziale favore dei grossisti ortofrutticoli. Un intervento da 95 milioni di euro circa che prevede la demolizione di quattro vecchi padiglioni e la costruzione di due nuovi. Il Comune metterà sul piatto tra 39 e 49 milioni di euro, mentre 45 milioni di euro saranno a carico di Sogemi. I grossisti verseranno un affitto quasi doppio: da 75 a 130 euro a metro quadro annui.

Veronamercato: inaugurate le nuove tettoie, 2017 in attivo



Oltre 450 milioni di euro di fatturato, 430mila tonnellate di prodotti ortofrutticoli movimentati, il 50% dei volumi destinati all'estero: sono questi i principali numeri del 2017 del Centro agroalimentare di Verona, che venerdì ha tirato le somme di un anno di attività in occasione dell’inaugurazione delle tettoie di copertura delle rampe di accesso al Mercato.
Il bilancio dell’esercizio preconsuntivo approvato dal nuovo Consiglio di amministrazione insediatosi a settembre presenta un risultato positivo atteso di circa 200mila euro, in linea con le risultanze del piano economico finanziario della società.

All’interno della struttura gestita da Veronamercato operano 60 ditte concessionarie di vendita di prodotti ortofrutticoli, cui fanno riferimento un migliaio di imprese acquirenti, tra cui le principali insegne della moderna distribuzione locale. La Gdo assorbe il 35% circa del totale commercializzato. Il 25% dei prodotti commercializzati provengono dall’interno della provincia, il 53% dal resto del Paese e il 22% dall’estero .

Le coperture inaugurate venerdì hanno uno sviluppo complessivo di tremila metri quadri e  hanno richiesto un impegno di spesa pari a quasi 1,6 milioni di euro. Nel corso dell’anno è stato inoltre realizzato un sistema di controllo per l’accesso al Centro, con l’impiego di tecnologia R-Fid e un impianto di videosorveglianza: l’intervento è costato complessivamente circa 200mila euro,.

Veronamercato, è stato detto nella conferenza stampa presenziata dai vertici della società guidata da settembre da Andrea Sardelli, che ha preso il posto di Gianni Dalla Bernardina, ha proseguito l’impegno in tema ambientale ed è ai vertici nazionali per raccolta differenziata (80%); ha inoltre erogato circa mille tonnellate di prodotti ortofrutticoli invenduti alle Onlus accreditate, attraverso il progetto RebusSempre nel 2017 ha vissuto un nuovo capitolo il “Progetto scuole”, rivisitato con un percorso formativo rivolto alle scuole elementari della città e provincia di Verona che si concretizza in tour guidati del Centro Agroalimentare.

Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: