eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 15 ottobre 2019


Fragole, al Sud si mette in moto la macchina dei trapianti

I fragolicoltori del Sud Italia hanno da poco terminato i trapianti di piante in vaso e sono ora al lavoro per mettere a dimora le piante fresche. "Per il momento, il 50% dei fragoleti sono già stati realizzati, con i trapianti che si dovrebbero concludere entro la prossima settimana (week 43)", fa sapere a Italiafruit News Carmela Suriano, Ceo di Planitalia, la filiale italiana della Planasa, azienda vivaistica leader al mondo nella produzione di piante di fragole e piccoli frutti.

"In questa campagna - aggiunge Suriano - la nostra programmazione prevede la vendita di oltre 100 milioni di piantine di fragole nelle regioni meridionali (Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia), confermando così le quantità dell'anno precedente”.

“Le nostre piante presentano una qualità ottima, favorita dalle eccezionali condizioni pedoclimatiche dei vivai di produzione spagnoli e polacchi".



Nell'ottica di ampliare la gamma, accanto a Sabrosa, Melissa e Sabrina, Planitalia ha proposto, in via sperimentale, anche tre new entry ai produttori meridionali. Si tratta delle varietà precoci Rossetta e Gioelita, brevettate da Nova Siri Genetics, e della selezione 0639 di Planasa.

"Negli anni l’attività di ricerca si sta orientando verso due direzioni - conclude Suriano - da un parte, l’individuazione di nuove cultivar di fragole extraprecoci con buone caratteristiche organolettiche, dall'altra la ricerca di varietà rustiche che si possano adattare bene anche a tecniche colturali a basso impatto ambientale e a terreni stanchi".



Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: