eventi
CIBUS
Parma 
1-4 Settembre 2020  
MACFRUT 
Rimini
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 17 gennaio 2020


Mdd, l'ortofrutta regina della crescita

La crescita della Marca del distributore continua ad essere guidata dai prodotti alimentari freschi e dall'ortofrutta. E' quanto emerge dal XVI Rapporto Marca sull'evoluzione prodotti Mdd, presentato ieri in fiera a Bologna.

Il progresso messo a segno da frutta e verdura Mdd è del 5,8% a valore e del 5,3% a volume (dati Iri InfoScan Census, Iper + Super + Libero servizio, 47 settimane terminanti il 24 novembre 2019), secondo solo a quello dei freschi. E anche la quota valore della Mdd in ortofrutta continua a crescere, arrivando al 33%.



Il 2019, come spiega Gian Maria Marzoli, vice presidente Retail Solution - Iri, si è chiuso con una Mdd in aumento del 4,6% e una quota di mercato del 19,9% (+0,6% rispetto al 2018). "Il valore del carrello della spesa è salito del 2,1% - osserva l'esperto - La Mdd cresce più del mercato".

Iri ha analizzato anche il canale online, che ha aumentato le vendite del 37% per 180 milioni di euro e ha raggiunto una quota dell'1% sul Lcc. "E qui - evidenzia Marzoli - la Mdd ha una quota più importante rispetto al canale fisico e sale al 24%, con una forbice che si sta ampliando. La Marca del distributore è un brand e mostra tutta la sua potenzialità. Da metà 2019 ha già superato la quota del 20%, nella distribuzione moderna arriva a un valore di 11 miliardi di fatturato, se aggiungiamo anche discount, specializzati e online si arriva a un fatturato complessivo di 17 miliardi di euro".

Ma perché la Mdd sta accelerando? Iri individua una serie di punti a partire dall'assortimento e dalla capacità di immettere nuovi prodotti sul mercato, i volumi che sa esprimere, il mix con la maggiore importanza dell'alto di gamma e il pricing.

All'interno della Mdd, però, non tutte categorie marciano alla stessa maniera. Per esempio le verdure di IV Gamma e la frutta secca senza guscio, sono due tra le categorie che "giocano in difesa". La competitività del prezzo della Mdd è migliorata e continua a generare economicità pur continuando a tirare il freno sulla pressione promozionale.



Infine un valore che l'ortofrutta può sicuramente sfoggiare è quello della sostenibilità. Secondo un'indagine Iri, infatti, per i consumatori italiani l'ortofrutta è la categoria più green.

Copyright 2020 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Mdd

Altri articoli che potrebbero interessarti: