eventi
CIBUS
Parma 
1-4 Settembre 2020  
MACFRUT 
Rimini
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Kiwi giallo Jingold lunedì 20 gennaio 2020


Kiwi giallo in dirittura d'arrivo

Campagna corta ma estremamente positiva per il kiwi a polpa gialla italiano. Come spiega a Italiafruit News Moreno Armuzzi, responsabile commerciale di Jingold, la stagione 2019/20 si chiuderà presumibilmente a febbraio, con almeno un mese di anticipo rispetto alle previsioni iniziali. 

"Avviata a inizio novembre, la campagna di vendita del kiwi giallo Jingold italiano è stata finora molto buona. Purtroppo, il volume disponibile è risultato sensibilmente inferiore alle aspettative, per via delle condizioni climatiche e fitosanitarie del tutto particolari. Tuttavia, in virtù dei nuovi impianti entrati in produzione, abbiamo confermato i volumi dell’anno precedente", dice Armuzzi.

Che prosegue: "Parallelamente continua il trend di aumento dei consumi del prodotto a polpa gialla nella maggior parte dei Paesi del mondo, e anche in questi tre mesi di commercializzazione l’incremento rispetto all’anno precedente è stato notevole, in alcuni casi con aumenti percentuali a doppia cifra".

L’areale che fa registrare le crescite più significative, secondo i dati di Jingold, è proprio quello europeo, nel quale anno dopo anno l'azienda consolida il suo posizionamento e vede incrementare la notorietà della marca. "Le performance del mercato asiatico ormai non sorprendono più e mediamente le vendite di kiwi giallo d'importazione sono almeno pari a quelle di kiwi verde. Degno di nota è poi il crescente interesse anche in mercati meno maturi come quello del Nord, Centro e Sud America e ancora in quello australiano".


Moreno Armuzzi, responsabile commerciale di Jingold

Jingold sta riponendo il massimo sforzo nel tentativo di incrementare nel medio-periodo le quantità di kiwi giallo a disposizione, con l’obiettivo di soddisfare per 12 mesi una domanda in costante crescita che al momento non è possibile coprire. "La massima valorizzazione del prodotto, ottenuta tramite le politiche di marca e di qualità, insite nel progetto Jingold, è fra le altre cose finalizzata a garantire un ritorno soddisfacente a tutti i partecipanti della filiera, a partire dai produttori. Questo è l’elemento principale per poter aumentare gli investimenti produttivi, considerate le difficoltà che il comparto agricolo italiano si trova a dover affrontare in questo periodo".

Per quando riguarda il kiwi verde, Armuzzi tiene invece a sottolineare che "il mercato presenta dinamiche abbastanza differenti da quello del giallo: il segmento, infatti, non è caratterizzato dallo stesso trend di aumento dei consumi e l’offerta è più competitiva, soprattutto per la co-presenza greca sul mercato nella prima parte di stagione. Tuttavia il volume raccolto in Italia è stato molto scarso, pertanto l’attuale ritmo di vendita risulta soddisfacente per la maggior parte delle imprese italiane e in linea con i budget. Noi con il kiwi verde a marchio Jingold siamo orientati perlopiù ai mercati oltremare, nei quali a dispetto del volume disponibile molto limitato, riusciamo comunque a mantenere una presenza interessante".

"Le prospettive per il prosieguo della stagione del verde sono positive - conclude il responsabile commerciale - Anche in questo caso le produzioni scarse, in larga parte dovute alle condizioni climatiche e fitosanitarie avverse, dovranno necessariamente essere compensate da una buona valorizzazione del prodotto sul mercato. E le premesse sono tali perché questo possa avvenire, ancor di più nella seconda parte della stagione".


Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: