eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

Pesca ncuppata lunedì 31 agosto 2020


Pesche 'ncuppate', una nicchia in crescita

Sono comunemente chiamate pesche 'ncuppate'che in siciliano significa ‘insacchettate’. Secondo la tradizione, quando il frutto è ancora verde, viene protetto da un sacchetto: in questo modo, durante la crescita, non viene esposto ad attacchi esterni e non necessita di trattamenti.


La vendita delle pesche 'ncuppate' all'ortomercato di Milano

A commercializzarle all’Ortomercato di Milano l’azienda Italfrutta Distribuzioni, che vende i frutti provenienti da Piano San Paolo (Caltagirone).
“E’ un prodotto di nicchia che viene apprezzato da una cerchia ristretta di consumatori – spiega a Italiafruit News Simone Musso di Italfrutta Distribuzioni – arriva da zone particolari della Sicilia e le sue proprietà organolettiche sono decisamente superiori alle altre pesche. Si tratta di frutti dolci e succosi, già pronti da mangiare e non adatti a lunghi viaggi, essendo un prodotto a residuo zero”.

Disponibili già da fine luglio, le pesche 'ncuppate' spiccano sui banchi per il tipico colore giallo acceso, dovuto alla mancanza di esposizione solare.
“Pensiamo di arrivare fino a fine settembre con i frutti più tardivi - commenta Musso – ma non parliamo di grandi volumi, al massimo ne commercializziamo sui 20 quintali a settimana”.
E aggiunge: “Le vendite sono per la maggior parte locali e un po’ di prodotto arriva anche in Svizzera: si tratta di un frutto molto deperibile che va costantemente controllato e venduto in fretta perché non dura più di una settimana”.

Le pesche insacchettate

Andamento sul mercato e valorizzazione

Le pesche ncuppate stanno registrando buoni risultati sul mercato di Milano: “Stiamo vendendo frutti dal calibro grosso, fino a 15, e anche i prezzi sono buoni: si aggirano sui 3,50 euro al chilogrammo – sottolinea il grossista – il prodotto si sta piazzando bene sul mercato, in parte grazie al ripopolamento della città dopo le ferie ed anche perché le pesche e nettarine tradizionali scarseggiano sui mercati”.

E conclude: “Se fino a poco tempo fa la pesca 'ncuppata' non era molto conosciuta, adesso la coltivazione si sta espandendo e ci sono diversi marchi. Come i frutti che stiamo commercializzando, originari di Piano San Paolo, di cui abbiamo l’esclusiva su Milano. Nel corso degli anni, i consumatori hanno imparato ad apprezzare il prodotto e le coltivazioni sono in crescita”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: