eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

giovedì 17 settembre 2020


RheAura, la giovane Op che punta al mondo

Nata un anno fa dalle esigenze di alcuni piccoli produttori di seconda generazione, oggi la Op RheAura di Cassano allo Ionio (Cosenza) punta già ad internazionalizzare i suoi flussi commerciali.

“Anche se nata da poco e con un’età media dei soci imprenditori di appena 35 anni, la nostra Op sta iniziando a fare passi importanti – spiega a Italiafruit News Filiberto Montano del consiglio direttivo della Op – per esempio ci stiamo avvicinando alla Gdo cercando di abbracciare tutti gli attori della filiera, a partire dalla logistica per creare un punto unico di raccolta. Inoltre abbiamo già avviato collaborazioni esterne all’italia: in Almería (Spagna) a livello produttivo e a Londra a livello commerciale, tramite la Camera di commercio italiana. Speriamo di avviare presto i rapporti commerciali con Londra: sono slittati a causa Covid, ma per metà ottobre contiamo di essere operativi”.


L’Op, che la scorsa settimana ha partecipato a Macfrut Digital, riunisce ad oggi otto produttori tra cui alcune eccellenze come il consorzio dei produttori del peperoncino di Calabria, il consorzio Igp della cipolla di Tropea e tre produttori di clementine. Tra i suoi conferitori, anche aziende al di fuori del territorio calabrese: “Abbiamo stretto collaborazioni con produttori laziali, abruzzesi ed anche siciliani - sottolinea Montano - mentre la produzione spagnola è solo di supporto per garantire la continuità di produzione. Questo ultimo elemento è fondamentale per assicurarsi una presenza costante sul mercato, ne abbiamo compreso l’importanza confrontandoci con gli operatori internazionali”.



Tra i punti di forza dell’azienda anche un costante desiderio di innovazione. “Per gli ortaggi stiamo adottando una nuova macchina a nastro che ci permetta di aumentare i quantitativi lavorati e migliorare la calibrazione”. 
“I concetti di innovazione e sostenibilità ci sono molto cari – dice Montano – perché ci permettono di rimanere vicino ai produttori. Inoltre siamo molto esigenti sulla qualità, è fondamentale investire in questo senso, dal momento in cui ci confronteremo con i mercati internazionali”.
E continua: “Al momento non stiamo ancora commercializzando i nostri prodotti ma abbiamo preparato un lancio promozionale. A breve la Op sarà attiva anche sui canali social, dove sarà presentato un anticipazione dell’advertising e dove i clienti riceveranno tutti gli aggiornamenti relativi a sviluppi, programmi e produzioni”.



Il core business di RheAura è la produzione di agrumi, che oggi supera già mille ettari di produzione. A questi, si affiancheranno gli ortaggi come zucchine scure, peperoni, melanzane e fiori di zucca. Il 30% delle referenze sarà coltivato con metodo biologico, mentre per il confezionamento verrà utilizzato il cartone. 

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: