eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 12 luglio 2013


UE, LA COMMISSIONE LAVORA AD UNA PROPOSTA DI SEMPLIFICAZIONE DELLE PROCEDURE DOGANALI MARITTIME

Ridurre le formalità burocratiche semplificando le procedure doganali del trasporto merci via mare, in modo da rendere più competitivo il settore. E' la proposta presentata nei giorni scorsi dalla Commissione Ue, che introduce due novità sostanziali: da una parte la semplificazione delle formalità doganali per il traffico marittimo all'interno dell'Ue, e dall'altra la semplificazione delle formalità doganali per le navi che fanno scalo nei porti di paesi terzi, come per esempio Russia, Africa settentrionale e Norvegia.
“Occorre sfruttare al massimo le potenzialità del trasporto marittimo a corto raggio e fornire una soluzione di trasporto rispettosa dell'ambiente e a basso costo, che possa trasportare più merci e ridurre il traffico della congestionata rete stradale europea”, ha affermato il commissario Ue ai trasporti Siim Kallas, sottolineando che la proposta di Bruxelles mira a “rendere il settore navale un'alternativa più attraente”. Allo stesso tempo, però, ha sottolineato il collega alla fiscalità Algirdas Semeta, la nuova proposta permetterà di "estendere il mercato unico al mare" con riduzione dei costi, semplificazione dell'amministrazione, agevolazione degli scambi e creazione di pari condizioni di concorrenza tra tutti i modi di trasporto. Oltre che semplificare il lavoro delle autorità doganali, che potranno così “affrontare meglio i rischi in materia di sicurezza e - ha sottolineato Semeta - concentrarsi sulla protezione dei cittadini e delle imprese".

Fonte: ANSA


Altri articoli che potrebbero interessarti: