eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

giovedì 15 gennaio 2015


Il pomodoro siciliano raggiunge Texas e Messico

Libretti, gruppo societario di Vittoria (Ragusa) leader nel comparto degli ortaggi da ambiente protetto e pieno campo, ha siglato un accordo di distribuzione della salsa di pomodorino ciliegino, il datterino, il pomodorino "semydry" e la "caponata" siciliana con la catena di supermercati H-E-B.

La H-E-B rappresenta una dei più importanti gruppi distributivi della GDO negli Usa, con un fatturato anno di oltre 20 miliardi di dollari, e opera attraverso un network di oltre 350 grandi supermercati nel territorio sud-ovest degli Usa (Texas) e una cinquantina di negozi in Messico (H-E-B Messico).

Già presente in numerose catene della GDO internazionale, Libretti dispone negli States di due piattaforme distributive, rispettivamente a New York e a Houston. L'operazione pone le basi per il rafforzamento del processo di internazionalizzazione del Gruppo che fa leva su "Bottega di Sicilia", uno spin-off industriale nato nel 2011 per la trasformazione della materia prima in prodotto finito e quindi valorizzare i prodotti conservieri di Libretti.

In questi giorni il Gruppo sta partecipando con uno stand a Marca 2015 (14-15 gennaio, Bologna), l'unica manifestazione nel panorama fieristico italiano dedicata alla marca commerciale, nell'ottica di comunicare la sua "politica produttiva basata sul metodo della lotta integrata, che garantisce un'agricoltura di qualità secondo una concezione ecosostenibile: l'uso dei prodotti chimici, oltre a essere razionalizzato e minimizzato, viene integrato con metodi agronomici e biologici" spiega una nota aziendale.

Il peso percentuale delle private label sul fatturato di Libretti, che nel 2014 ha toccato quota oltre 50 milioni di euro, di cui il 20% grazie all'export, è del 30%. Tale quota è destinata ad aumentare ulteriormente nei prossimi mesi e anni.

Copyright 2014 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: