eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

lunedì 9 maggio 2016


Libretti apre al bio con la salsa di pomodorino ciliegino

Il Gruppo Libretti annuncia un ambizioso progetto di riconversione biologica e si presenta a Cibus 2016 con la prima salsa di pomodorino ciliegino BIO prodotta con materie prime esclusivamente di provenienza siciliana.  

L'ampliamento di gamma si inserisce in un progetto più ampio che, facendo leva sul know how già acquisito sulle tecniche di coltura a basso impatto ambientale, ora prevede la riconversione a biologico di duecento ettari di terreni di proprietà nella Sicilia orientale. Una superficie pari a circa 274 campi da calcio. Di questi, cento ettari riguarderanno produzioni di ortofrutta fresca destinate al mercato nazionale, mentre ulteriori cento ettari interesseranno le coltivazioni in campo aperto, destinate all'industria della trasformazione, sia in Italia sia all'estero.

"Il nostro obiettivo è quello di creare le condizioni per il rilancio dell'agricoltura siciliana – commenta il presidente, Giuseppe Libretti – un progetto ambizioso che mira a garantire un valore aggiunto ai prodotti d'eccellenza con effetti benefici sul territorio. Attraverso la produzione bio, il nostro gruppo diventerà un punto di riferimento per i maggiori player del settore e per le più importanti catene distributive. Riusciremo infatti a soddisfare una richiesta di mercato in forte aumento per questa tipologia di prodotti, garantendo la consueta freschezza e alta qualità delle materie prime".   

Oltre agli Stati Uniti, uno dei mercati principali raggiunti con il marchio Bottega di Sicilia, nel 2015 il Gruppo ha aperto nuovi mercati internazionali, ricevendo richieste da importanti catene della grande distribuzione in paesi chiave: Canada, Australia, Giappone e Qatar. Proprio nel paese del golfo Persico, nel primo trimestre 2016 sono arrivate le prime spedizioni, frutto di contratti già stipulati nel 2015 con i maggiori player del settore.  

Nei primi mesi del 2016 Bottega di Sicilia ha lanciato due nuove famiglie di prodotto: "Le Confetture" a base di pomodorino ciliegino e datterino siciliano pensate per l'aperitivo e gli abbinamenti con i formaggi, e "Le Sfiziose", quattro varianti della ricetta classica del pesto al basilico arricchite con prodotti tipici siciliani. Tra questi, i capperi, il formaggio ragusano, le mandorle e le acciughe, già pronte per condire la pasta. Entrambe le linee di prodotto saranno presenti sia sul mercato italiano, sia nelle numerose destinazioni export.

Il gruppo Libretti, leader nel settore dell'ortofrutta è stato fondato nel 1930 a Vittoria (Ragusa). L'azienda ha due stabilimenti per un totale di 12.000 mq. di superficie coperta e 45.000 mq. di superficie scoperta, con 210 dipendenti e 410 ettari di terreni coltivati. Nel 2011 il gruppo Libretti ha creato Bottega di Sicilia, uno spin-off industriale per la trasformazione della materia prima in prodotto finito. La produzione è interamente made in Italy e la mission di Bottega di Sicilia è quella di valorizzare il pomodoro ciliegino di Sicilia attraverso la produzione di conserve rosse d’eccellenza. Le tecniche di coltivazione adottate seguono il metodo della lotta integrata, garantendo un’agricoltura di qualità secondo una concezione ecosostenibile: l’uso dei prodotti chimici, oltre ad essere razionalizzato e minimizzato, viene integrato con metodi agronomici e biologici.

Fonte: Ufficio stampa Gruppo Libretti


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: