eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

martedì 29 ottobre 2019


Aggregazione o non aggregazione, questo è il dilemma

Quando si parla dei problemi della filiera ortofrutticola è una delle parole più usate: aggregazione. C'è chi la vede come panacea per (quasi) tutti i mali del settore, chi invece non è convinto che sia la strada giusta da seguire per dar più forza al comparto.

In vista degli Stati Generali dell'Ortofrutta (Teatro Manzoni di Milano, 20 novembre) ci è sembrato doveroso dedicare un approfondimento a questo tema che, nonostante i diversi punti di vista, resta centrale per lo sviluppo del settore. L'Italia, e questo è un dato di fatto, è un Paese polverizzato nella sua realtà produttiva ortofrutticola. Gli operatori hanno il dovere di interrogarsi se questo assetto della produzione sia un freno allo sviluppo o meno, e quindi di capire se l'aggregazione possa essere una strada da seguire o, visti i tentativi fatti, un esperimento fallimentare.



Ecco perché oggi vi proponiamo questo sondaggio, un tentativo di raccogliere il vostro punto di vista andando oltre alla logica della semplice contrapposizione "aggregazione sì, aggregazione no"; ma cercando di trarre un indirizzo utile per il settore.

Cliccate sul bottone sottostante e partecipate al sondaggio. I risultati li presenteremo durante gli Stati Generali dell'Ortofrutta, dove tra i tanti temi approfonditi non mancherà quello dell'aggregazione dell'offerta.



Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: