eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

Melone Rubino Hm.Clause mercoledì 11 novembre 2020


Rubino, il melone diventa un quadro

In Sicilia è già tempo di pensare alla prossima campagna meloni. I trapianti precoci di inizio gennaio nell'areale di Licata sono ormai dietro l'angolo, ma prima di iniziare la programmazione c'è ancora tempo per celebrare uno dei protagonisti di questa annata: Rubino F1, il nuovo melone Long Shelf Life targato Hm.Clause.



Un retato a polpa rossa dal colore intenso, che unisce dolcezza, croccantezza e un aspetto attraente. Rubino F1 interpreta la territorialità siciliana e la ditta sementiera ha pensato di ricorrere all'arte per condensare questi valori: il pittore Gaetano Guarnaccia dipingerà un quadro dedicato a questo melone. Una stampa del quadro originale verra` offerta a tutti i produttori che acquisteranno le piantine dai vivaisti della zona. Per ringraziarli del loro sostegno a questa varieta`, la squadra commerciale Sicilia di Hm.Clause consegnera` loro personalmente le stampe dell’opera dedicata a Rubino e a Licata.



"Rubino F1 è un melone che è sulla bocca di tutti, dopo una campagna decisamente positiva sotto il profilo produttivo l'interesse è alto - spiega Agostino Marcellino, responsabile commerciale Sicilia Ovest di Hm.Clause - Abbiamo pensato alla bellezza e all'arte per lanciare un'iniziativa che potesse valorizzare questo melone e allo stesso tempo ringraziare tutti i nostri partner di Licata. Un modo diverso per far ulteriormente conoscere Rubino F1 e suggerire come un frutto possa regalare un momento di piacevolezza e bellezza".
L'opera di Guarnaccia sarà presentata il 23 novembre e poi verranno coinvolti i protagonisti del successo di questa varieta`: i coltivatori di Licata.



Rubino F1, ricorda Hm.Clause, e` coltivabile a partire dai trapianti precoci di inizio gennaio in coltura protetta e si può programmare anche su diversi cicli produttivi come il tunnellino. "Rubino ha un’ottima fertilita` sia nei periodi freddi, sia in quelli piu` caldi di tarda primavera e mantiene le sue caratteristiche vincenti durante tutto il ciclo di raccolta - evidenzia Marcellino - La pianta e` ben aerata e molto equilibrata, ha una produttivita` molto elevata e i frutti sono sempre di dimensioni ideali. Semplice da coltivare, redditizio e a lunga conservazione, con un colore e un sapore unici, Rubino risponde ai bisogni di un mercato che segue nuove tendenze - conclude Agostino Marcellino - tenendo alto il livello di qualita`".

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: