eventi
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 16 novembre 2020


Il Cardo di Cervia non smette di stupire

A Cervia (Ravenna) non piove e non fa il solito freddo ma il cardo, che in questa zona viene interrato sotto la sabbia marina, riesce comunque a difendersi bene sul piano della qualità.

“Quest’anno la raccolta è iniziata l’11 ottobre e la qualità, per ora, è al 90%. Il prodotto si sbianca bene anche con le attuali temperature miti e presenta un’ottima dolcezza. Adesso ci manca solo un po’ di croccantezza: credo che quando arriverà un po’ d’acqua saremo al 100%”, sottolinea a Italiafruit News il produttore Giuseppe Fiori, titolare del marchio Cardo di Cervia.

In merito all’avvio della campagna commerciale, "ad oggi non ci possiamo lamentare. Siamo discretamente contenti - precisa - per l’andamento sia dei volumi di vendita che dei prezzi. Il nostro Cardo dolce di Cervia è un ortaggio unico che ha ormai preso piede tra i consumatori, piace tanto e si sta sempre più affermando grazie alle collaborazioni con Coop, Conad e Famila e con alcuni grossisti di Rimini, Cesena e Milano”. 



Tutti gli anni, non per niente, l’Azienda agricola Giuseppe Fiori aumenta le superfici di cardi proprio perché la domanda è in crescita. “Quest’anno abbiamo messo a regime circa 7,5 ettari di produzioni, contro i 5,5-6 ettari dell’annata precedente. In questo modo potremo avere più volumi per servire i nostri clienti e speriamo anche di poter estendere la stagione fino al 15-20 marzo”.

Oltre al prodotto fresco, l’azienda romagnola da cinque anni vende anche prodotti trasformati a base di cardo di Cervia, che offre soprattutto all’interno di cesti-regalo nel periodo natalizio. 

“Presi singolarmente, i tre articoli più richiesti durante l’anno sono il liquore; il cardo sbollentato e conservato sottolio con sale di Cervia, che funge da aperitivo; ed il paté - conclude - Le ultime novità sono la grappa ed il panettone, realizzato da uno chef, con cardi canditi. Quest’ultimo lo abbiamo presentato proprio sabato scorso. Un panettone alla verdura è una cosa del tutto inedita in Italia, che auspichiamo possa piacere”.

Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: