eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 26 febbraio 2021


Biolchim, un anno difficile ma costellato di successi

Un anno difficile, ma costellato di successi. Biolchim ha riunito la sua squadra per la dodicesima convention aziendale - quest’anno in versione digitale - facendo il punto con i propri tecnici, agenti, export manager e country manager sull'andamento del 2020 e le sfide di quest'anno, con nuovi traguardi e obiettivi da centrare.

"Abbiamo dovuto gestire diverse emergenze - ha raccontato Leonardo Valenti, Ceo di Biolchim - che hanno interessato la logistica, la disponibilità di materie prime, la gestione della emergenza per la sicurezza dei nostri collaboratori e la riorganizzazione delle modalità di svolgimento del lavoro (smart working, riunioni da remoto, webinar tecnici, azzeramento fiere e trasferte del personale...) Abbiamo appreso molte cose, tra cui la più importante riguarda come continuare a garantire il servizio di assistenza tecnica ai clienti ed agli agricoltori di fronte a limitazioni fisiche di mobilità. Grazie all’impegno ed alla determinazione di tutti abbiamo raggiunto risultati record nel posizionamento delle nostre specialità ed in termini di fatturato. Biolchim ha una storia importante e valori solidi, legati alla qualità delle nostre soluzioni ed all’esperienza dei nostri uomini. Nonostante ci attenda un anno altrettanto difficile, se sapremo elevarci sui nostri punti di forza, se sapremo lavorare con l’intensità, la professionalità e lo spirito che abbiamo avuto fino ad ora, sono certo che potremo crescere ancora e consolidare il nostro marchio sui mercati internazionali".



"Se dieci mesi fa, nel pieno delle difficoltà piombateci addosso con la pandemia, qualcuno mi avesse detto che avremmo raggiunto risultati così importanti, non ci avrei creduto - questa la riflessione di Antonio Di Nardo, direttore commerciale Biolchim - A tutte le donne e gli uomini di Biolchim vanno i miei più sinceri complimenti ed il ringraziamento per il lavoro svolto e per i successi conseguiti nel duro anno appena terminato. Il mercato italiano è caratterizzato da una elevata competitività. Qui Biolchim occupa una posizione di assoluta leadership, guadagnata in campo grazie all’affidabilità delle nostre soluzioni ed ai valori di concretezza, esperienza ed innovazione che gli agricoltori hanno riconosciuto al nostro marchio. La continua ed intensa attività di ricerca che conduciamo con il Progetto WIN, ci consente di offrire ai produttori soluzioni efficaci ed ampiamente collaudate. Noi innoviamo, loro raccolgono".

Durante la convention spazio anche alla sessione tecnica, guidata da Franco Vitali, responsabile tecnico di Biolchim. Durante questo focus, gli esperti del dipartimento agronomico hanno presentato ai colleghi i risultati ottenuti da alcuni agricoltori nella precedente campagna, grazie all’impiego delle specialità Biolchim. In particolare l'attenzione è stata focalizzata su tre soluzioni.



T34 BIOCONTROL E' il nuovo fungicida biologico di Biolchim: un formulato contenente una elevata concentrazione di conidi di Trichoderma asperellum, ceppo T34. Le prove in campo hanno dimostrato una eccezionale efficacia ed aggressività di T34 verso i patogeni. Colonizzando la rizosfera, T34 previene e blocca l’insediamento e lo sviluppo dei funghi nocivi, promuovendo al contempo la crescita della pianta.

VHERA & VHERA LIFE Sono speciali bioregolatori della rizosfera: i primi formulati ad azione prebiotica e prebiotica in agricoltura, pensati per favorire lo sviluppo della pianta in terreni difficili (come quelli ricchi di nematodi). Come è emerso in campo, l’azione combinata di queste due specialità nutrizionali consente alla pianta di sviluppare un apparato radicale ampio e robusto e preservare lo sviluppo vegeto-produttivo ottimale nonostante le avversità.

PROTAMIN Cu 62 E' un biopromotore a base di rame complessato con aminoacidi, ottenuti da idrolisi enzimatica (processo produttivo che ne preserva struttura e funzionalità). Applicato in fertirrigazione, o in via fogliare (sulle colture indicate in etichetta) l’azione combinata del rame e degli aminoacidi migliora lo stato nutrizionale delle piante e ne aumenta il vigore, rinforzando i tessuti.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: