eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 9 aprile 2021


Il radicchio precoce arriva a Chioggia Ortomercato

Ieri, giovedì 8 aprile, è stato il primo giorno di conferimenti di Radicchio precoce al Mercato Orticolo di Brondolo, astati 33 q.li al prezzo di 1,33 €/kg.

Giuseppe Boscolo Palo amministratore unico di Chioggia Ortomercato del Veneto ente gestore del mercato commenta: “Inizia così una nuova stagione di produzione primaverile nella speranza che sia 'eccezionale' per sanare due annualità molto critiche, soprattutto quella dell’anno scorso contraddistinta dal lockdown, misura messa in atto a marzo per contrastare il diffondersi del virus covid 19” – continua Boscolo Palo - “Anche quest’anno siamo in piena emergenza sanitaria con i colori arancio e rosso che contraddistinguono le regioni e la conseguente possibilità di aperture o chiusure delle attività, per questo l’incertezza è predominante nell’esprimere previsioni di come sarà la campagna. Sicuramente la crisi del 2019 ha 'consigliato' i confezionatori ad avere meno riserve frigo-conservate di prodotto invernale, mentre i nostri produttori hanno ridotto gli investimenti del 'Chioggia' del mese di aprile rimpiazzandolo con il 'Treviso' sulle serre utilizzate normalmente per il primo. In questi giorni, tra l’altro, assistiamo a mattinate molto fredde con gelate che comunque per il momento non pregiudicano il prodotto che si presenta di ottima qualità, sia come pezzatura che come colore”.
Dalla prossima settimana ci saranno conferimenti che rientreranno nella norma.



“Sarà allora che capiremo – conclude Boscolo Palo – se la domanda sarà buona da permettere prezzi soddisfacenti per dare finalmente reddito ai produttori e all’intero sistema del nostro mercato”.
Oltre agli aspetti produttivi e commerciali che tengono in apprensione il comparto, da marzo se ne aggiunge un altro legato alla logistica per i lavori in corso al ponte sul Brenta della strada Romea che stanno, con il percorso a senso unico alternato semaforico, creando lunghe code nei due sensi di marcia.

“Chiediamo un piccolo intervento – sostiene l’amministratore – che potrebbe aiutare i produttori nel conferimento in mercato che diverrà sostenuto fin dalla prossima settimana e per tutto il mese di aprile e di maggio: basterebbe che il semaforo verde che scatta in contemporanea per quelli che provengono da Ravenna e per quelli che escono da Isola Verde possa avere una tempistica che permetta di avere 30/60 secondi esclusivi per chi si immette da Isola Verde in Romea".

Fonte: Chioggia Ortomercato


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: