eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 7 giugno 2021


Bergamotto, profumo di Igp

Il Bergamotto di Reggio Calabria imbocca la strada dell'Igp. La settimana scorsa, infatti, il Comitato promotore ha presentato la domanda di registrazione dell'indicazione geografica protetta al Mipaaf e alla Regione Calabria per il tipico agrume calabrese. A Reggio Calabria e nei 50 comuni dell'area vocata sono stati censiti 1251 ettari di bergamotto e al Comitato promotore per il "Bergamotto di Reggio Calabria Igp e la sua tutela e valorizzazione” sotto forma di Associazione Temporanea di Scopo hanno aderito per ora 159 aziende per 461 ettari, oltre a 6 tra associazioni ed enti.



A coordinare il lavoro per la costituzione del Comitato e per seguire l'iter burocratico necessario c'è Rosario Previtera, agronomo innamorato del territorio e delle sue specialità. Assieme ad altri colleghi, come racconta a Italiafruit News, poco più di un anno fa ha avviato la ricerca storico-bibliografica e scientifica propedeutica all'avvio del percorso per l'ottenimento dell'Igp. E i documenti sono stati inviati ufficialmente il 5 giugno scorso. "Una data appositamente scelta in quanto Giornata mondiale dell’ambiente - dice Previtera - Una giornata quest'anno dedicata al Recupero degli ecosistemi. Crediamo infatti nell’agricoltura sostenibile e nella possibilità di ridare slancio al territorio vocato e alle sue valenze green proprio grazie alla concreta valorizzazione del suo prodotto più rappresentativo: il Bergamotto di Reggio Calabria”.



Ad oggi circa il 40% delle superfici investite a Bergamotto è rappresentato all'interno dell'Ats. Ma come viene spiegato nel sito del Comitato - www.bergamia.org - è possibile aderire all'associazione. Il riconoscimento Igp sarà richiesto per certificare sia il frutto fresco sia il succo di bergamotto ottenuti in area vocata: il marchio comunitario, secondo i promotori, servirà a tutelare i produttori reggini dagli "effetti di una concorrenza crescente e spesso sleale da parte di prodotti al bergamotto provenienti da aree diverse dalla zona geografica storica e addirittura da coltivazioni extra-provinciali ed extra regionali".



Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: