eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 31 agosto 2021


Mele, la fretta di raccogliere è cattiva consigliera

La campagna melicola è partita una decina di giorni fa anche in Valtellina. I primi stacchi di Gala rappresentano l'inizio di una nuova stagione anche per Melavì, cooperativa di Ponte in Valtellina che raggruppa 240 coltivatori per una produzione di circa 150.000 quintali di mele l’anno.

"Cominciamo con il distacco delle Gala delle piante giovani, ma non abbiamo fretta, perché il frutto è ancora un po’ indietro con la maturazione – ha spiegato al quotidiano La Provincia di Sondrio il presidente di Melavì, Bruno Delle Coste - Si inizia a Ponte e nella zona per poi estendere la raccolta anche in Alta Valle. Ha fatto freddo durante la fioritura ad aprile, per cui la maturazione è stata più lenta".

Melavì non ha fretta ma, come riportano i giornali valtellinesi, lungo le strade della vallata già prima di Ferragosto si vedevano mele Gala poste in vendita. Una cattiva abitudine quella di anticipare la raccolta, proponendo sul mercato frutti con caratteristiche organolettiche non ottimali.



"Così non va bene – ha commentato Delle Coste - Se le mele sono ancora indietro, non hanno qualità e, se chi le compra non le trova gradevoli, ci rimette anche l’immagine della produzione di Valtellina. Quest’anno, per di più, la pezzatura è mediamente inferiore a quella dell’anno scorso, ma la qualità è buona".

Le gelate primaverili si sono fatte sentire anche in questo areale produttivo. "Non abbiamo ancora in mano i dati, ma sicuramente la varietà che ha sofferto di più è la Stark (la mela rossa, la punta della produzione valtellinese) – prosegue il presidente della cooperativa - Ne manca una buona fetta sia come quantità sia come pezzatura. Pezzatura inferiore anche per la Gala e, se non si riprenderà, per la Fuji. Va meglio, invece, per la Golden. I tecnici stanno facendo i vari rilievi. Quando i parametri risulteranno favorevoli, allora si comincerà la raccolta anche delle altre varietà".

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: